Controvento – Poesia Romana

">

È la colonna sonora dei seguenti libri:

Testo Della Poesia

Controvento – Poesia Romana di Pasquino da Todi

Pasquino da Todi

Tutta ‘na vita annanno controvento.
Mai che tirasse a spigneme in avanti.
Anco si m’arcomanno puro ai santi,
Me tocca sempre a me er cerino spento.

È vero ch’a tant’antri je va peggio,
Ma a dimmelo papale ciò i cojoni
Grossi e rigonfi come du’ meloni,
Ché ar massimo si io vinco fo pareggio.

Nun vojo un trono. No, nun chiedo troppo.
Vorebbe campà er resto senza strina
E navigà la barca senza intoppo.

Oh dea speranza, resteme vicina,
Ch’er vento ha da cammiasse, prima o doppo,
Gonfianno a tutto spiano la latina.

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *