Core ‘e mamma

Album

È contenuto nei seguenti album:

Testo Della Canzone

Core 'e mamma di Canzoni Napoletane

(Ernesto MuroloCapolongo)

Chella, mamma, sta cu ‘o penziero
che st’ammore mme perdarrá!
Ll’hanno ditto dinto quartiere
ch’è cchiù ‘nfama d
a ‘nfamitá…
Ll’ha saputo ca ll’uocchie belle
fanno chello ca vònno ‘e me!
Ca n’ha visto dinte ccancelle
figlie ‘e mamma malepaté!…

Dico: “Oje má’,
sa’ che vuó’ fá?
Fa’ nu vuto ca mme passasse
‘sta fantasia…
Ch’a ‘o primmo ammore mme fa turná!
Ch’a ‘o primmo ammore mm’ha da fá turná!

Dice mamma: “St’ammore antico
comme chiagne lassato ‘a te!
S’ha sunnato ca ‘mmiez’ô vico,
nu pericolo ‘e morte nc’è…
Miettatillo chist’abbetiello,
ll’armatura dalla a mammá…
Si cu ll’ate si’ capuzziello,
te só’ mamma e mm’hê ‘a rispettá!”

Dico: “Oje má’,
sa’ che vuó’ fá?

Io nun faccio commo sartóre,
‘nnammurato cchiù peggio ‘e me
ca, stunato po stess’ammore,
taglia sciasse pe’ fá gilè!
Io nun sóngo comm
o studente
ch’a ‘o paese turná nun vò’;
scrive â mamma, ‘nnucentemente:
“Se non sposo, mi ammazzerò…”

Dico: “Oje má’,
sa’ che vuó’ fá?

Finale:

Ch’a ‘o primmo ammore mme fa turná!…
Ch’a ‘o primmo ammore mm’ha da fá turná!…

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here