Cosa si puo’ dire di te

Album

È contenuto nei seguenti album:

1972 Alessandra
1974 Pooh ’71 – ’74
1985 Anthology
1995 Pooh Book
2011 Christmas Collection

Testo Della Canzone

Cosa si puo' dire di te di Pooh

(FacchinettiNegrini)

Cosa si puo’ dire di te:
volevi, non volevi
chi lo sa?

Cosa si puo’ dire di me:
volevo ma aspettavo e.

Quando l’eta’ si sveglio’
e bastava chiudere gli occhi
fermai la mia mano.
Per essere uomo, io volevo averti
nella stagione dei fiori aperti:

La prima notte dei sogni
come un uomo antico, sognavo per noi
ma il sorriso sul tuo viso non torno’!

Cosa si puo’ dire di lui:
sapeva, non sapeva
forse si’.

Lui non parlo’, lui ti guardo’:
fu un momento e

Quando l’eta’ si calmo’
non trovasti molti sorrisi
nell’erba, o sul letto disfatto, o dove
fu.
Cos’hai pensato
e piu’ di tutto questo ti chiedo:

Ora che sei una donna
fu davvero tutto sbagliato
fra noi cio’ che e’ stato?
Era proprio inutile?.

Ora che sei una donna
fu davvero tutto sbagliato
fra noi cio’ che e’ stato?
Era proprio inutile?.

Ora che sei una donna
fu davvero tutto sbagliato
fra noi cio’ che e’ stato?
Era proprio inutile?.

Ora che sei una donna
fu davvero tutto sbagliato
fra noi cio’ che e’ stato?

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

[nextpage title=”Accordi per chitarra”]

Accordi

   
Sol
Cosa si può

dire di te:
    Re               Mi -
volevi, non volevi,
            Re    Re7
 chi lo sa?
Sol
Cosa si può

dire di me:
    Re                    Mi-    La7
volevo ma aspettavo e...
Re              Fa# -7   Mi -
quando l'età si svegliò
              La7               Re
e bastava chiudere gli occhi,
     F# - 7          Mi - 7
fermai la mia mano.
            La7            Sol
Per essere uomo, io
               La5    Re#dim
volevo averti
Mi -          Fa# -   Sol7+           La
nella stagione dei fiori aperti;
Re           Fa# - 7        Mi - 7
la prima notte dei sogni,
                    La7                    Re             Fa# - 7
come un uomo antico, sognavo per noi
                Mi - 7              La7           Sol  Re Mi -   La7
ma il sorriso sul tuo viso non tornò!

Sol
Cosa si può

dire di lui:
     Re                  Mi-
sapeva, non sapeva,
           Re  Re7
forse si.
Sol
Lui non parlava,
                  Re
lui ti guardava:
                Mi-        La7
fu un momento e...
Re              Fa# - 7    Mi - 7
quando l'età si calmò,
             La7                  Re
non trovasti molti sorrisi
      Fa# - 7           Mi-7         La
nell'erba, o sul letto disfatto, o dove fu.
Sol                La7
Cos'hai pensato
Mi-             Fa#-
e, più di tutto, 
Sol7+              La
questo ti chiedo:
Re          Fa# -7           Mi-7
ora che sei una donna,
           La7                 Re
fu davvero tutto sbagliato
      Fa# -7
fra noi
                       Mi -7
ciò che è stato?
              La
Ero proprio inutile?

Mib        Sol -7           Fa-7
ora che sei una donna,
          Sib7                 Mib
fu davvero tutto sbagliato
      Sol-7
fra noi
                       fa-7            
ciò che è stato?
              Sib7
Ero proprio inutile?

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here