Danza a distanza – Pooh

Introduzione

Indice

 

Album

È contenuto nei seguenti album:
1996 Amici per sempre

Testo Della Canzone

Danza a distanza – Pooh

(BattagliaNegrini)

La citta’ del tango la citta’ del rock
anime miste nei bar
un istinto mi dice che ti trovero’
o forse mi troverai tu
sono qui goccia nell’onda che va desaparecido
il cuore afferra quanta piu’ notte che puo’
poi finalmente tu.

In citta’ c’e’ un posto che non chiude mai
ti piacera’ e’ casa mia
dove vivo la vita come fosse un film
ma senza la pubblicita’
e non c’e’ tempo da perdere ormai
la notte sta con noi
come un’amante che se non hai fantasia
si veste e scappa via.

E mi avrai ma tanto
che una festa sembrera’
questa danza a distanza finira’.
Tu mi avrai ma tanto
che la stanza scoppiera’
e nessuno stanotte dormira’.

La citta’ riavvolge trucchi e vanita’
non trasformarti anche tu
e’ questione di pelle e di fidarsi
un po’ fammi capire chi sei
io con te fisicamente potrei
non dormire mai
lavorerei quel tanto per vivere e poi
basteresti tu.

E mi avrai ma tanto
che una festa sembrera’
questa danza a distanza finira’.
Tu mi avrai ma tanto
che la stanza scoppiera’
e nessuno stanotte dormira’.

E’ lunedi’ mattina ma tu resti qui
non ti lascio andare
non lo chiamo un tassi’
ti nascondo i vestiti te li butto via
rifacciamo il progetto della vita mia.

E mi avrai ma tanto
che una festa sembrera’
questa danza a distanza fini

 



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here