Deus

Introduzione

Indice

Album

È contenuto nei seguenti album:

1981 Deus
1984 I miei americani
1997 Alla corte del remix

Testo Della Canzone

Deus di Adriano Celentano

(Banana boat)

Deus! Deus!
C’e’ qualcosa che nel mondo non va
De’, tu sei De’, tu sei De’, tu sei De’,
tu sei Deus
E qualcosa che nel mondo non va
Ti sei distratto e qui c’e’ il caos
Che casino ch’e’scoppiato qua giu’
Si dorme sempre con il colpo in canna
Che casino ch’e’scoppiato qua giu’
L’uomo non capisce piu’ che cos’e’ la vita
Che casino ch’e’scoppiato qua giu’
L’uomo non conosce piu’ il senso della vita
Che casino ch’e’scoppiato qua giu’
Ti uccidono da quando tu stai gia in pancia
Che casino ch’e’scoppiato qua giu’

Ti uccidono da quando tu stai gia in pancia
Che casino ch’e’scoppiato qua giu’
De’, tu sei Deus
Che casino ch’e’scoppiato qua giu’
De’, tu sei De’, tu sei De’, tu sei De’,
tu sei De’, tu sei Deus
Che casino ch’e’scoppiato qua giu’

E l grandi cervelli che stan la in cima
Che comandan tutte le citta
Non si accorgono che sono i primi
Ad abortire ogni cosa che c’e’
Ti Guarda’sto mondo qua, come l’han conciato

Che casino ch’e’scoppiato qua giu’
E tutte le citta sembran cimiteri
Che casino ch’e’scoppiato qua giu’
Ti uccidono da quando tu stai gia’ in pancia
Che casino ch’e’scoppiato qua giu’
Ti uccidono da quando tu stai gia’ in pancia
Che casino ch’e’scoppiato qua giu’
De’, tu sei Deus
Che casino ch’e’scoppiato qua giu’
De’, tu sei De’, tu sei De’, tu sei De’,
tu sei De’, tu sei Deus
Che casino ch’e’scoppiato qua giu’

Deus

E gli architetti son del cani
Che concepiscono mostruosita
Ti prego fulmina le loro menti
Perche’ da loro nasce il vero terrore
Vegliono distruggere le favole del nonni
Che han costruito una Venezia per noi
Vegliono distruggere le favole del nonni
Che han costruito una Venezia per noi
Ti uccidono da quando tu stai gia’ in pancia
Che casino ch’e’scoppiato qua giu’
Ti uccidono da quando tu stai gia’ in pancia
Che casino ch’e’scoppiato qua giu’
Deus!.. Deus!..
Fai un solto e vieni un attimo giu’
De’, tu sei De’, tu sei De’, tu sei De’, tu sei Deus,
E non puoi dimenticarti di noi.

Che casino ch’e’scoppiato qua giu’
Che casino ch’e’scoppiato qua giu’
Che casino ch’e’scoppiato qua giu’
Che casino ch’e’scoppiato qua giu’
Che casino ch’e’scoppiato qua giu’
Che casino ch’e’scoppiato qua giu’
Che casino ch’e’scoppiato qua giu’
Che casino ch’e’scoppiato qua giu’
Che casino ch’e’scoppiato qua giu’
Che casino ch’e’scoppiato qua giu’

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.



1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here