Di notte a Roma

Album

È contenuto nei seguenti album:

2009 MogolAudio2

Testo Della Canzone

Di notte a Roma di Audio 2

(di Mogol)

Di notte io riscopro Roma
di note fonda verso le tre
si, quando ormai non c’è,
non c’è nessuno
le auto non ci sono più
la luce è diventata blu
e il mondo sembra sia un pò più buono
e tu – tu dormi
mi domando dove dormi
e se c’è qualcuno adesso insieme a te
qualcuno che ti abbraccia forte
proprio come me
è quasi andato un anno sai
mi sei rimasta appiccicata addosso come prima
e adesso io son quanto sei importante tu.
sognami un po se puoi…
fallo ci riesci se tu vuoi
tu come me non puoi più scordare
quel raro incanto che tu hai condiviso insieme a me
che non si ripeterà

di notte io passeggio a Roma
più o meno verso le tre
deserta è la città
non c’è più nessuno
le auto sono ferme ormai
ci siamo solamente noi
i disperati che non ce la fanno
proprio più a dormire

e invece tu probabilmente dormi
mi domando dove dormi
e se c’è qualcuno adesso insieme a te
qualcuno che ti abbracci forte
proprio come me
è quasi andato un anno ormai
e a me non è passato sai
mi sei rimasta appiccicata addosso come prima
e adesso io so quanto sei importante tu.
sognami un poco se tu puoi
fallo,ci riesci se tu voi
tu come me non puoi dimenticare
quel dolce tempo che tu hai condiviso insieme a me
che non si ripeterà
in questa vita no..
speranza no, non c’è
di trovare qualcosa di te
in qualcuno che
ti possa assomiglire
in questa vita no
un’altra occasione non avrò…

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here