Diritto d’amare

Album

È contenuto nei seguenti album:
1996 Amici per sempre

Testo Della Canzone

Diritto d'amare di Pooh

(BattagliaNegrini)

Piegato in un pacco sottile
c’è il tuo vestito bianco
di qualche anno fa;
memoria di un’amore che fu primavera
e adesso è precaria routine.
Eppure lo specchio è gentile,
non mostra quasi traccia del tempo che va,
si vedono ragazze coi libri di scuola
che sembran più vecchie di te,
ma lui si addormenta leggendo,
è già tanto se c’è.
E una donna ha diritto d’amare
e occasioni ne hai,
non ti arrendi ai tramonti del cuore,
eri bella e lo sei.
E i tuoi figli ormai prendono il largo,

perchè quella è la via
e lui sembra un cliente d’albergo,
buonanotte poesia.
E quanto bisogna soffrire
per ingannare gli anni ed entrare nei jeans,
e allora ti domandi dov’è che hai sbagliato,
cos’hanno le altre e tu no.
Eppure il tuo frutto maturo
trattiene tanto amore che scoppia tra un po’,
e lui candidamente non si accorge di niente,
a parte che è amaro il caffè,
sei forte ma intorno c’è un muro più forte di te.
E una donna ha diritto d’amare
sei al giro di boa,
non hai tempo di farti cullare
dalla malinconia.
E lasciarti cadere le braccia
non è quello che vuoi,
quanta voglia di sbattergli in faccia
che non c’è solo lui.
Il tempo è una lama sottile,
millimetri per volta si porta via te,
quell’anima un po’ zingara e un po’
guerrigliera
è il solo dottore che hai,
magari è influenza d’autunno,
va via prima o poi.

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

Accordi

   
Em9 C6 Em9 C6



Em9
Piegato in un pacco sottile 

             Am9
c'è il tuo vestito bianco di qualche anno fa;

               C
memoria di un'amore che fu primavera

  D
e adesso è precaria routine.

  Em9
Eppure lo specchio è gentile, 

                 Am9
non mostra quasi traccia del tempo che va, 

            C9
si vedono ragazze coi libri di scuola 

    G9
che sembran più vecchie di te,

   CM7
ma lui si addormenta leggendo, 

               A9
è già tanto se c'è.

E9                             A9
E una donna ha diritto d'amare 

e occasioni ne hai,

F#m7                                  E9
non ti arrendi ai tramonti del cuore, 

eri bella e lo sei. 

E i tuoi figli ormai prendono il largo,

A9
perchè quella è la via 

F#m7
e lui sembra un cliente d'albergo,

B
buonanotte poesia. 

Em9
E quanto bisogna soffrire 

              Em
per ingannare gli anni ed entrare nei jeans,

         C
e allora ti domandi dov'è che hai sbagliato, 

       D
cos'hanno le altre e tu no.

Em
Eppure il tuo frutto maturo 

                Am9
trattiene tanto amore che scoppia tra un po', 

                C9
e lui candidamente non si accorge di niente, 

G9
a parte che è amaro il caffè,

    CM7                                    A9
sei forte ma intorno c'è un muro più forte di te. 

E9                             A9
E una donna ha diritto d'amare  sei al giro di boa,

F#m7                           E9
non hai tempo di farti cullare  dalla malinconia. 

                              A9
E lasciarti cadere le braccia 

non è quello che vuoi,

F#m7                                  E9
quanta voglia di sbattergli in faccia 

che non c'è solo lui.

   Em9
Il tempo è una lama sottile, 

               Am9
millimetri per volta si porta via te, 

               Am
quell'anima un po' zingara e un po' guerrigliera 

     G9
è il solo dottore che hai,

  CM7
magari è influenza d'autunno, 

          A9        E9
va via prima o poi. 


A9 F#m7 E9 A9 F#m7 E9 A9 F#m7 E9 F#m7 A9 E9

***

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here