Domenica bestiale – Federico Salvatore

Introduzione

Indice

Album

È contenuto nei seguenti album:
1992 Cabarettombola

Testo Della Canzone

Domenica bestiale – Federico Salvatore di Federico Salvatore

DOMENICA TI PORTO ALL’EDENLANDIA

TI COMPRO I POPCORN E I FICHI D’INDIA

SULLE MONTAGNE RUSSE

TI TENGO STRETTA STRETTA

E SENTIRO’ SE HAI UNA BELLA TETTA..

FAREMO UN GIRO SULLE “TOZZA” “TOZZA”

E LI CHE TI TOCCHERO’ QUELL’ALTRA ZIZZA

E NELLA CONFUSIONE NON TE NE ACCORGERAI

ED IO MI GUARDO UN POCO I FATTI MIEI..

MA CHE DOMENICA BESTIALE

LA DOMENICA CON TE..

VUOI LO ZUCCHERO FILATO

O IL TORRONE AL CIOCCOLATO

VUOI LA GRAFFA VUOI IL GELATO

MA CHE MAZZ SCASSATO

AMORE MIO CHE FAME SPAVENTOSA

PORTARTI AL RISTORANTE NON E’ COSA

ANDIAMO NEI FANTASMI ANCORA UN’ ALTRA VOLTA

ALMENO FACCIO UN PO’ DI MANO MORTA

OH SU AMORE MIO QUANTO TI PIACE

LA SPIGA ABBRUSTOLITA SULLA BRACE

TI PORTO SUL TRENINO E COME UN DEFICIENTE

NUN ‘AGGIO CUMBINAT ‘O RIEST ‘E NIENT

MA CHE DOMENICA BESTIALE

LA DOMENICA CON TE..

METTI QUELLO CHE HAI MANGIATO

IL PARCHEGGIO AUTORIZZATO

VENTIMILA DI BENZINA

MA CHE GRANDE BU…AMBINA

MA CHE DOMENICA BESTIALE LA DOMENICA CON TE..

METTI QUELLO CHE HAI MANGIATO IL PARCHEGGIO AUTORIZZATO

VENTIMILA DI BENZINA MA CHE GRANDE BU..AMBINA

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here