Donna – Nomadi

Introduzione

Indice

Album

È contenuto nei seguenti album:

1994 La settima onda

Testo Della Canzone

Donna – Nomadi di Nomadi

Donna, che mi stai vicino, col tuo calore accendi il camino,

con il tuo cuore profondo, fa che l’amore diventi il mio

mondo. Fa che la luce mi insegni il cammino e un angelo mi

stia vicino. Quando mi arrabbio e sto male perdonami e

fammi capire. Dammi un minuto di grande silenzio così che

io possa pensare, a volte fa male scavare di queste memorie si

può naufragare.

Donna facciamo l’amore, perché fra noi non occorre parlare.

Di te ora voglio esser fiero con il tuo aiuto sarò un uomo

vero. Fa che le lacrime scendano fino a bagnare quei fogli

ingialliti, dove tutte le donne che ho avuto ormai sono solo

ricordi vissuti. Amica non perderti, stammi vicino, andremo

per mille sentieri, fra gli sbagli di ieri fra gli sbagli di ieri.

Di te ora voglio esser degno, sarai regina nel mio piccolo

regno, e per quanto il mio mondo sia

piccolo, c’è una luce che parte dal cuore. Ora conosco la

strada, resta con me, non avere paura.

Saprò fra la notte ed il giorno, guidare la nave

nel suo ritorno. Amica di sempre non c’è più bufera, che possa

tenerci lontani, se uniamo le mani, se uniamo le mani.

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here