Duje giuramente

Album

È contenuto nei seguenti album:

Testo Della Canzone

Duje giuramente di Canzoni Napoletane

Festival di Napoli 1965
FioreSalvatore Mazzocco

Mirna Doris

Chella sera, fuje stu mare
pe’ nuje, na catena:
te scurdaste ‘e nu munno luntano…
mme giuraste: “Nun parto maje cchiù…”
e ce dèttemo ‘o ttu!

Ma ‘e giuramente d’ammore,
se ll’ha purtate ‘o mare…
E mme turmenta, ogne sera,
na lacrema ‘into core…
Tutt
e ricorde tornano
sott’a stu cielo blu
ma ‘e giuramente d’ammore,
se ll’ha purtate ‘o mare:
Nun tornano cchiù!

Tutte ssere,
veco n’ombra ca vène da ‘o mare,
veco a te ca screviste: “T
o ggiuro,
ca só’ eterne chest’ore pe’ me…
e ritorno addu te…”

Tutte ricorde tornano
sott’a stu cielo blu…
Ma, ‘e giuramente d’ammore,
se ll’ha purtato ‘o mare…
e nun tornano cchiù!

Finale:

Duje giuramente
ca nun tornano cchiù…

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here