E’ bello – Nino D’Angelo

Album

È contenuto nei seguenti album:

Testo Della Canzone

E' bello – Nino D'Angelo di Nino D’Angelo

Comm’a nu pazzo parl’io sulo pa strada
nun veco a gente ca me guarda ‘ncantata
e tengo ancora a vocca e che m’a vasato stasera
e nu penziero ca me cresce int’a mente
e finalmente saglio e scale cuntento
del vecchio amore nun me mporta cchiù niente stasera
me sò nnammurato n’ata vota
ma st’avota sento ch’è diverso, cchiù bello

E’ bello quanno me sta aspettanno
E’ bello quanno ne vene ‘ncontro
E’ bello quanno m’astregne ‘e mano e me dice andiamo
E’ bello quanno me corre appriesso
E’ bello quanno me cade ‘mpraccio
E’ bello quanno me chiama ammore e me ride ‘nfaccia
Me sò nnammurato n’ata vota
ma stavota sento ch’è diverso cchiù bello

Che me succede, nun capisco cchiù niente
io sono quì ma sta con lei la mia mente
me guardo io sulo dint’o specchio e me dico si pazzo
e quanta fretta quando sò che m’aspetta
me faccio a barba e vote senza lamette
passo gli incroci col semaforo rosso currenno
me sò nnammurate n’ata vota
ma st’avota sento ch’è diverso, cchiù bello

E’ bello quanno me faie e dispiette
E’ bello quanno ci appiccecammo
E’ bello quanno facimme pace dint’a nu bar
E’ bello quanno accumpagno a casa
E’ bello quanno ce salutamme
E’ bello quanno me dice scusa ma devo andare
Me sò nnammurate n’ata vota
ma stavota sento che è diverso cchiù bello

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here