‘E ‘nu bbene esagerate

Album

È contenuto nei seguenti album:

1994 Racconti

Testo Della Canzone

'E 'nu bbene esagerate di Gianni Celeste

TU SI CHELL CA ME DICE STA GRAVATT NUN C’AZZECC CA CAMMIS
E ME STIR A GIACC OGNI MATIN SONG SEMB U CCHIU ELEGANT
DEI COLLEGHI MIJ
ME VÓ BEN COMM’ER TU NUN SI CAGNAT SI RIMAST TALE QUALE
LA MIA BELLA MOGLIE AFFEZIONATA
CHELL CA M’AGGIO CRISCIUT A CUMBAGNELLA MIJ

RIT: E NU BENE ESAGERAT M’ACCUMBAGN TUTT E IURNE
ME RISOLVE OGNI PROBLEM
E NUN ME FÁ SENTER SUL
E SE TENG A FREV STÁ CU MME SOTT U CUSCIN
N’ASPIRIN CA ME FÁ PASSÁ OGNI MAL
E STU BEN ESAGERAT SE FERMAT RINDO CORE
COMM U SANG ME CAMMIN RINDÉ VEN RINDA CAP
E NU BEN ESAGERAT CA TU ME SEMB VULUT
IJR ANCOR PICCIRIELL QUANN GIÁ STIV CU MME

É DIFFICIL A SPIEGÁ CHILL CHE SENT
QUANN TU ME STAIJ VICIN
É SEMB FORT L’EMOZION
PAR SEMB A PRIMMA VOLT NUN ME STANC MAIJ
TRA UN MESE SARÁ ANCOR ASSAI CCHIU BELL
STA PE NASCER NU FIGLI
É FIGLIJ E CHISTU GRAND AMMOR
CA SE FÁ SENTÍ CCHIU FORT
CA NUN MORE MAIJ

RIT:

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here