‘E piccerille – Nino D’Angelo

 

Album

È contenuto nei seguenti album:

Testo Della Canzone

‘E piccerille – Nino D’Angelo

Nasceno dint’è dulure
e chi è stato criaturo primm’e lloro
e se misurano sempe ogni juorno che passa
se sentono gruosse
fruttto e chi se vò bene
o chi na notte pe fa passà o tiempo
s’è miso a pazzià cu e sentimente
e nun cunoscene ancora si o munno
è de preta o nu piezzo e cartone

Vivono miez’e carezze e surrise da gente
miez’e strade
e quanno se fa notte,
dint’o lietto primma e se addurmì
se fanno a croce e parlano cu Dio

E piccerille so e piezz’e na stella
ca sò cadute d’o cielo ccà ‘nterra
E piccerille sò a cosa cchiù bella
e fanno vencere a pace cu a guerra
E piccerille sò a luce int’o scuro
ce fanno ridere dint’a paura
E piccerille sò e figlie d’a vita
E piccerille sò e viecchie e dimane

Chiagneno ncuollo e bugie
ca t’hanno cuntento pe farte sta buone
e nun te guardano nfaccia
mantenene o punto si nun e perduone
credeno dint’e favole
e si o diavolo se vò mangià
chill’angiulillo nun è fà sbaglià
e quanno teneno a freva
nun vonno sta sule te vonno vicino
cull’uocchie chiene e paura
e cu a voce affugata te cercano aiuto
e sanno o passo tuoie
quanno a sera tuorne a faticà
e truove areta a porta a t’aspettà

E piccerille so e piezz’e na stella
……………………………..
……………………………..
E piccerille cadeno pe scale
e Dio d’o cielo nun e fà fa male

 



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here