El porompompero – Cochi e Renato

(KIKA) - MILANO - E' morto a Milano il 29 marzo Enzo Jannacci. Cantautore, cabarettista, tra i protagonisti della scena musicale italiana, oltre che cardiologo, si è spento all'età di settantasette anni. Jannacci era malato di cancro e negli ultimi giorni le sue condizioni di salute erano peggiorate, infatti era stato ricoverato alla clinica Columbus. Il cantante si è spento intorno alle 20,30. Con lui in ospedale c'era tutta la famiglia. Artista ironico ed ecclettico, Jannacci e' ricordato come uno dei pionieri del rock and roll italiano, insieme ad Adriano Celentano, Luigi Tenco, Little Tony e Giorgio Gaber, con il quale ha formato un sodalizio durato più di quarant'anni. Tra i suoi successi più conosciuti: Ho visto un re e Vengo anch'io.

Album

È contenuto nei seguenti album:

1973 Il poeta e il contadino
2000 Le canzoni intelligenti

Testo Della Canzone

El porompompero – Cochi e Renato di Cochi e Renato

(Enzo JannacciCochi PonzoniRenato Pozzetto)

Alla festa dei miei gitani
erano due o tre
come giunsero gli altri
sono rimasti in sei
bevevano la sangria
bevevano tutti e tre
come giunsero gli altri
siamo scappati… in sei.
Ahi!

Baila gramigna!
Non bailo.
Gramigna baila!
No.
Baila che te pago!
Tu me frega.

Che dise el nos poetas andaluses… boh? boh!
Non vado più a fare le ferie con lui
vuole sempre usare la mia macchina
e io… non vado più a fare le ferie con lui
da Milano a Bologna… ottantamilalire…
solo di panini.
Ahi!

(Alla fiesta del mi gitano terra moto sospresi)
Adesso gli faccio fare una modifica (compariba los otros)
ho trovato un meccanico che mi farà una modifica (…bevevano la sangrilla)
la faccio mettere a tost (…)
spenderò qualche lira di più (compariba los otros)
però lui non potrà più usare la mia macchina. (…)
Ahi!

Porompopò
porompompero però
porompompero però
porompompò.
Ahi!
Porompopò
porompompero però
porompompero però
porompompò.
Ahi!

(Alla fiesta del mi gitano terra moto sospresi)
Dammi indietro gli orecchini di mia suocera (compariba los otros)
quelli bianchi e neri a strisce dammeli indietro, (…bevevano la sangrilla)
perché devi essere così (…)
non prendere scuse ammetti di avere sbagliato (…compariba los otros)
perché devi essere così. (…)
Ahi!

Porompopò
porompompero però
porompompero però
porompompò.
Ahi!
porompopò
porompompero però
porompompero però
porompompò.
Ahi!

(Alla fiesta del mi gitano terra moto sospresi)
Un giorno mi fa… guarda che ti faccio un esempio (compariba los otros)
avanti fammi l’esempio (…)
guarda che ti faccio l’esempio eh! (…)
avanti fammi sto esempio, mi ha fatto l’esempio (…compariba los otros)
e mia moglie è rimasta incinta. (…)
Ahi!

Porompopò
porompompero però
porompompero però
porompompò.
Ahi!
Porompopò
porompompero però
porompompero però
porompompò.
Ahi!

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here