Er cerchio n’ testa

Album

È contenuto nei seguenti album:

2005 Non escludo il ritorno (Cd 2)

Testo Della Canzone

Er cerchio n' testa di Franco Califano

(di: Franco CalifanoAlberto Laurenti)

Dotto’ ciò come ‘n cerchio fisso ‘n testa
da che ho sposato manco a fallo apposta
parte da qui me gira tutto ‘ntorno
e non m’ammolla manco ‘n’ora ar giorno.

Si certo ciò rapporti co’ mi moje
‘na donna calla sempre co’ le voje
così fra il letto in piedi e sulla sedia
ne faccio quattro ar giorno come media.

Dottò ma ritornamo ar cerchio ‘n testa
io qui da lei ce so’ venuto apposta
che me vo’ di la vedo preoccupato.

A no col sesso ho appena cominciato,
c’è la sorella de mi moje, Elisa,
che come sa che stamo soli in casa,
se spoja e me trascina dentro al letto
e ‘n’artre due e famo che è ‘n giochetto

Dottò stò cerchio in testa per favore
io so’ rincojonito dal dolore
mi chiede se col sesso ho terminato
a di la verità non ho finito,
mi suocera, pensi mi suocera
‘na donna ancora al bacio
e col marito pure mezzo frocio
sa che per casa gira solo un maschio
se mette il reggicalze, me fa un fischio,
manna a comprà qualcosa da la fija,
me stuzzica finchè me viene voja,
si raccomanda che c’è poco tempo
e altri due ne famo come un lampo.

Dottò ma ritornamo al cerchio in testa,
ancora sto aspettando una risposta
adesso je riepilogo un po’ tutto
quattro più due fa sei più due fa otto.

Dottò che dice so li troppi amplessi
e ce vorrebbe che me riposassi,
beh menomale m’ha levato un peso,
io non so’, m’ero confuso
lei m’ha rimesso l’ordine nel cervello
almeno so che ciò, sto più tranquillo
pensi Dottò c’avevo l’impressione
che fosse ‘n fatto de masturbazione.

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here