Er patto-stucco

Album

È contenuto nei seguenti album:

Testo Della Canzone

Er patto-stucco di Canzoni Romane

Sto prelato a la fijja der zartore,
che cciannava a stirajje li rocchetti,
je fesce vede] drent’a un tiratore
una sciòtola piena de papetti,

discennoje: «Si vvòi che tte lo metti,
sò ttutti tui e tte li do dde core».
E llei fesce bbocchino e ddu’ ghiggnetti,
eppoi s’arzò er guarnello[9] a Mmonziggnore.

Terminato l’affare, er zemprisciano
pe ppagajje[ er noleggio de la sporta,
pijjò un papetto e jje lo messe[ in mano.

Disce: «Uno solo?! e cche vvor dí sta torta?
Ereno tutti mii!…»[- «Fijjola, piano»,
disce, «sò ttutti tui, uno pe vvorta»

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.



1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here