Era una notte nera

Testo Della Canzone

Era una notte nera di Canzoni politiche

Passa la ronda dei garibaldini
l’eco risponde un bicchier di vin

Era una notte nera, nera
soffiava il vento e la bufera
soffiava il vento e la bufera…
Garibaldin, riman lassù…
Piano, piano garibaldino
cerca di usare la precauzione.
Scendi a valle dai burroni
che il nemico ti sta asoettar.

Prestami la borraccia,
questo l’è il mio bicchiere
che noi vogliamo bere
se non vogliam morir!
Morir, morir, dovrete voi fascsiti
questa è l’ultima vostra ora.
Dalle man garibaldine
lìè difficile scappar.
Dalle man garibaldine l’è difficile scappar
L’è difficile scappar!

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here