Famme vedé

Album

È contenuto nei seguenti album:

2010 Il mercante di stelle

Testo Della Canzone

Famme vedé di Sal da Vinci

(di: Sal da Vinci)Sto a quatto passe
e me ne torno a ppede,
‘o ppoc’ ‘e vino m’a ‘mbriacat’ ‘o core
voglio piglià ‘nu poco ‘e aria ‘e mare,
pare Natale e ‘mmece é primavera.

Quanno se perde ‘o scuorno
e parle sulo
overamente se n’é juto
‘a ‘mmore,
attuorno tutte cose
é tale e quale
dimane pare ‘n ‘atuo juorno
pare ajere.
Ce vulisse tu
sulamente tu
‘nzieme ‘e pparole
ca c’anna fatto ‘nnammurà.

Famme vedé
‘n’ata vota ‘na stella cadé.
Famme sunnà
ca ‘a stu suonno
me pozzo scetà.
Nuje ce putimmo appiccecà
ma senza ce lassà,
puorteme cu tte
addò t’annamure ‘e me.

Ce vulisse tu
sulamente tu
‘nzieme ‘e pparole
ca c’anna fatto ‘nnammurà.

Famme vedé
‘n’ata vota ‘na stella cadé.
Famme sunnà
ca ‘a stu suonno
me pozzo scetà.
Nuje ce putimmo appiccecà
ma senza ce lassà,
puorteme cu tte
addò t’annamure ‘e me.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here