Fammi Scrollare – Selton e Emicida Feat Willie Peyote- Testo della canzone

Wikitesti.com è la più grande enciclopedia musicale italiana, sul nostro sito oltre i testi delle canzoni potete trovare: traduzioni delle canzoni, accordi per chitarra, spartiti musicali e molto altro.

Il Testo della canzone di:
Fammi Scrollare – Selton e Emicida Feat  Willie Peyote

 

Questa vita un giorno mi ammazza
Sono nudo col telefono in tasca
E se ti penso vibra
Parliamo tutti continuamente
Ascoltiamo quando ci conviene
Da soli ma dipendenti
Se siamo soli quando siamo insieme
Sappiamo un pò di tutto ma di tutto niente
Di qualcosa di intelligente
Ma prima...

[Ritornello: Selton]
Fammi scrollare
Fammi scrollare
(E nel taxi) fammi scrollare
Fammi scrollare
Fammi scrollare

Fammi scrolla-la-la-la-llare
Sono old school come il gettone per telefonare
Tutto il giorno a capo chino come per pregare
Liberaci dal male, dalla cervicale
Se l'unico contatto è col touch screen
Te lo dico con tatto, mortacci vostri
Non puoi dire che hai un'idea se non la posti
Non puoi dire che hai una vita se non la mostri e dimostri
Vuoi sapere tutto, sì, con parsimonia
Un pezzo di ogni tema e mischi tipo macedonia
Penso che se gli alberi fornissero Wi-Fi
Invece che ossigeno, allora salveremmo l'Amazzonia

Parliamo tutti continuamente
Ascoltiamo quando ci conviene
Da soli ma dipendenti
Se siamo soli quando siamo insieme
Ho così tanto da fare
Nel frattempo scade
Quello che volevo diventare
Fammi scrollare

Anche tu vuoi fare come Gesù
E camminare su un mare di plastica (Fammi scrollare)
Ma il cielo è sempre più blu
E in più anche l'aria si mastica (Fammi scrollare)
Chi se ne frega ormai se è maggio o novembre
Ora c'è un'unica stagione fantastica (Fammi scrollare)
Non ci fai caso con la testa in giù
E muovi il pollice per fare ginnastica

Se, se, ah, let me see, ahi
Direttamente do Brasil

O mesmo mundo que dá boots e colhes
No loop de scroll da boots e trols, distrai e destrói
Ele e ela preso numa tela tipo numa cela
Como a luz que finge ser janela
E alastra como gripe nos espirros, tipo vírus
Prisão perpétua, a turma do black mirror
Click clack o fim é como um tiro
E assim as drogas digitais surgiram
A vida é quente, lenha na fogueira gente
O touch screen número um foi as pessoas, fita verdadeira
O resto é armadilha certeira
Que te oferece a maratona
Mas te prende na esteira
Entendeu?

Pubblica i tuoi Testi!
Contattaci: [email protected]

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *