Fantasia – Pooh

image_pdfCrea Pdfimage_printStampa

Album

È contenuto nei seguenti album:
1975 Un pò del nostro tempo migliore

Testo Della Canzone

Fantasia – Pooh di Pooh

(FacchinettiNegrini)

Fantasia
legna sulla fiamma
e ci si scalda un po’!
Vedrai
sopra l’acqua il vento argento
sciogliera’
per te.
Sul tuo corpo bianco l’ombra mia
sara’
fra un attimo carezza e fuoco e tu
vedrai
con gli occhi semichiusi cio’ che c’e’
e non c’e’
la danza della fiamma al vento e
su te
e intorno a te
e dentro a te la liberta’.
Fantasia
le stanze della notte
in questa isola mia pero’
han breve il fuoco e rapido
il risveglio e direi
che sul tuo viso l’alba rende a te
di gia’
la scialba ed immutabile realta’
e tu
con triste tenerezza intorno a noi
vedrai
il mare nell’acquario
e il fuoco spento ormai
la stanza di un ragazzo
e non sorriderai.

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

Accordi

   
D F#m Em A D F#m Em A D



        F#m Em
Fantasia    

                A                 D
legna sulla fiamma e ci si scalda un po'!

      F#m Em
Vedrai    

                       A
sopra l'acqua il vento argento

        Bm         F#m Em
sciogliera' per te.    

                  A          D        G
Sul tuo corpo bianco l'ombra mia sara'

    D              F#m            Bm
fra un attimo carezza e fuoco e tu

      F#m  G                 A             D        G
vedrai con gli occhi semichiusi cio' che c'e' e non c'e'

   D               A            Bm
la danza della fiamma al vento e

     F#m   G
su te e int   orno a te

     A                    D F#m Em A D F#m Em A D
e dentro a te la liberta'.                      

        F#m
Fantasia

   G6              A7
le stanze della notte 

           D        F#m  G6
in questa isola mia pero'

                A7          Bm
han breve il fuoco e rapido 

        F#m    G6
il risveglio e direi

        A7           D        G
che sul tuo viso l'alba rende a te

   D                  F#m        Bm     F#m
di gia' la scialba ed immutabile realta'

  G               A7              D
e tu con triste tenerezza intorno a noi

      G   D              A
vedrai il mare nell'acquario

        Bm          F#m
e il fuoco spento ormai

   G              A
la stanza di un ragazzo 

           D     F#m
e non sorriderai.

 

Em A D F#m Em A D

***

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here