Farfalle

Album

È contenuto nei seguenti album:

Testo Della Canzone

Farfalle di Ivan Cattaneo

Questo è il solito mio sogno
che al mattino resta lì
sulla mia federa
o la paura di morire all’improvviso
come lo spegnersi di quella lampada
o il terrore dei pollici degli altri:
che mi spengano come un mozzicone
d’Alfa
o le solite FARFALLE trasparenti
fanno le linguacce e dicono
“tanto le ali noi le abbiamo
le ali noi le abbiamo
le ali noi le abbiamo
ma non è che noi vogliamo (voliamo)!”
È troppo grande quel che ho dentro
per restare semplice sogno
ma quell’uomo non sa più dire
di No come quand’era bambino
rivedo i vestiti di mia madre
e il verde prato ormai
pellicola sbiadita
OMADA (ADAMO) lei si crede
una gran donna
lei mi prende e dice
“anche tu lo credi?”
Il posacenere è già pieno
e la mia cartolina ha
il sole imbottigliato
e prendo il solito ascensore
al quinto piano
e forse ancor più sù
c’è il Paradiso
ma le solite FARFALLE trasparenti
fanno le linguacce e dicono
“tanto le ali noi le abbiamo
le ali noi le abbiamo
ma non è che noi vogliamo (voliamo)!”

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here