Fatte la nanna, fiju meu, ch’è notte

Album

È contenuto nei seguenti album:

Testo Della Canzone

Fatte la nanna, fiju meu, ch'è notte di Italia Ranaldi

Canzoni Laziali
Ninna nanna

Fatte la nanna, fiju meu, ch’è notte,
le pecorelle so’ rentrate tutte
e so’ rentrate piccoline e grosse,
nanna-o.

Bellu de mamma, giarzomina amore,
non piagne, fiju meu, ecco ‘a zinnella,
tirame pure ‘e viscere du core,
che tantu mamma tea non se ne cura.

Fatte la ninna, fiju meu gentile,
lo letto te l’ho fatto de viole,
e pe’ coperta lo cielo sereno
e pe’ cuscino te dò er core mio,
nanna-o.

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here