Fila la lana – Fabrizio De Andrè Testo con accordi

Wikitesti.com è la più grande enciclopedia musicale italiana, sul nostro sito oltre i testi delle canzoni potete trovare: traduzioni delle canzoni, accordi per chitarra, spartiti musicali,BPM e molto altro.

Di questa canzone sono Disponibili anche:

Accordi per Chitarra

https://www.youtube.com/watch?v=E2dFdVPryhg

TESTO

Il Testo della della canzone Di: Fila la lana – Fabrizio De Andrè

Nella guerra di Valois
il Signor di Vly è morto,
se sia stato un prode eroe
non si sa, non è ancor certo.

Ma la dama abbandonata
lamentando la sua morte
per mill’anni e forse ancora
piangerà la triste sorte.
Fila la lana, fila i tuoi giorni
illuditi ancora che lui ritorni,
libro di dolci sogni d’amore
apri le pagine al suo dolore.

Son tornati a cento e a mille
i guerrieri di Valois,
son tornati alle famiglie,
ai palazzi alle città.

Ma la dama abbandonata
non ritroverà il suo amore
e il gran ceppo nel camino
non varrà a scaldarle il cuore.

Fila la lana, fila i tuoi giorni
illuditi ancora che lui ritorni,
libro di dolci sogni d’amore
apri le pagine al suo dolore.
Cavalieri che in battaglia
ignorate la paura
stretta sia la vostra maglia,
ben temprata l’armatura.

Al nemico che vi assalta
siate presti a dar risposta
perché dietro a quelle mura
vi s’attende senza sosta.

Fila la lana, fila i tuoi giorni
illuditi ancora che lui ritorni,
libro di dolci sogni d’amore
chiudi le pagine sul suo dolore.

Di questa canzone sono Disponibili anche:

Accordi per Chitarra

Ecco una serie di risorse utili per Fabrizio De Andrè in costante aggiornamento

Tutti i TESTI delle canzoni di Fabrizio De Andrè

Tutti gli ACCORDI PER CHITARRA delle canzoni di Fabrizio De Andrè

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here