Fino A Che Non Ti Odierò – lowlow Feat Ghemon – Testo della canzone

Wikitesti.com è la più grande enciclopedia musicale italiana, sul nostro sito oltre i testi delle canzoni potete trovare: traduzioni delle canzoni, accordi per chitarra, spartiti musicali e molto altro.

Il Testo della canzone di:
Fino A Che Non Ti Odierò – lowlow Feat Ghemon


Parlami di cose allegre, cose leggere
Di risate dei bambini nel parco sulle altalene
Parlami all'orecchio, la voce lieve
La sento attraversare i recettori della mia pelle
Non voglio fare finta di divertirmi, ma divertirmi
Mi piaci, ma non riesco mai ad aprirmi
E siamo entrambi entrambi così concentrati sui noi stessi
Quasi sembra ci siamo trovati, mi sento provato
Ho provato a dirti "non è il momento, capiscimi"
Ma ripeti: "Come mai sparisci?" come un giradischi
Vorrei vederti dal vivo
Vorrei farti girare un joint perché io li giro da schifo
Sfoggiarti in giro un pochino, imbronciata senza motivo
Le cose belle sono rare come te che fai un sorriso
Dici: "Non sono femminile", di cosa parli?
Tu non attiri l'attenzione, è lei a cercarti

È ancora lunedì e non so che inventarmi
Ma se ti chiamo al telefono, già sai come finisce
Da domenica sto ancora in questo stato
E non ho voglia di illuderti, ma tu non lo capisci

L'immagine che ho di te nella mia testa è perfetta
Però è coperta da una strana nebbia
Come spiegarlo, è complesso
Tu mi guardi da un tunnel, come il mondo sommerso
Ma l'ho scavato io stesso quel tunnel, con le mie mani
Per scappare dagli umani, per urlare senza dare allarmi
Cos'è il destino? Buttare anni dietro a sogni fatti da bambino
E noi restiamo sospesi a mezz'aria, senza toccarci
Come la mano di Adamo con la mano di Dio
Io le mie canzoni, tu le tue foto
Noi che saltiamo nel vuoto per carenza di emozioni
Incontrerò tremila nomi, guarderai tremila volti
Tornerò pieno di ori, troverò solo ricordi
Oppure saremo soli, però nello stesso posto
Fino a che non ti odierò, però non vedo come posso

È ancora lunedì e non so che inventarmi
Ma se ti chiamo al telefono, già sai come finisce
Da domenica sto ancora in questo stato
E non ho voglia di illuderti, ma tu non lo capisci

È ancora lunedì e non so che inventarmi
Ma se ti chiamo al telefono già sai come finisce
Da domenica sto ancora in questo stato
E non ho voglia di illuderti, ma tu non lo capisci

Ecco una serie di risorse utili per lowlow e Ghemon in costante aggiornamento

Pubblica i tuoi Testi!
Contattaci: [email protected]

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *