Fortuna – Mario Venuti

Album

È contenuto nei seguenti album:

1994 Un pò di febbre
2008 L’officina del fantastico

WikiTesti Ú un progetto gratuito, tutti possono collaborare inserendo testi, spartiti e video. Perché non collabori con noi?

Testo Della Canzone

Fortuna – Mario Venuti di Mario Venuti

* Neri Per Caso1997 Neri Per Caso2002 La raccolta

Nato danzando sul naso del mondo
Fortuna inventa la bellezza
nell’abbraccio delle sue tante famiglie
madri e sorelle che si curano di lui
e sguardi di sirene
che riposano negli angoli di casa sua

Questo ragazzo di quarant’anni
ha amato un uomo e poi una donna
mi racconta
che ha passato un anno e mezzo in una comune
nello stato di Bahia
ed anche se da tempo Ú ritornato
sarà sempre un figlio di Iemanjà

Dimmi se questa Ú o non Ú magia
axé axé fortuna a te
chi dice che non Ú vero
siamo obbligati ad essere felici
dimmi se questa Ú o non Ú magia
axé axé fortuna a te
storie di chi rimane
e chi invece lascia tutto e se ne va

Qui sono a riva nella spuma di un’onda
e qui invece mentre ballo il samba
certe volte io vorrei saperne meno
di come va il mondo,
ormai non mi sorprende più
sentire ancora un soffio di purezza
essere terra, selva vergine

Il testo contenuto in questa pagina Ú di proprietà dell’autore. WikiTesti Ú un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

[nextpage title=”Accordi per chitarra”]

Accordi

   
        Bm7
Nato danzando
    F#m7
sul naso del mondo 
   G7+                Em7
Fortuna inventa la bellezza 
        Bm7          F#m7
nell'abbraccio delle sue tante famiglie,
          G#m7/5b      C#dim     G7+
madri e sorelle che si curano di lui
  Gm7
e sguardi di sirene
      F#m7         Ddim
che riposano negli angoli 
   Em7         F7/5#
di casa sua    

Questo ragazzo
di quarant'anni
ha amato un uomo e poi una donna 
Mi racconta 
che ha passato un anno e mezzo
in una comune nello stato di Bahia,
ed anche se da tempo Ú ritornato 
sarà sempre un figlio 
di Iemanjá, di Iemanjá

 
Dimmi se questa Ú o non Ú magia
Bm7        E7
axé axé fortuna a te
chi dice che non Ú vero 
  C#m7/5b          F#7      Bm7
siamo obbligati ad essere felici

E7       Bm7
Dimmi se questa Ú o non Ú magia
Bm7     E7
axé axé fortuna a te.
G7+
Storie di chi rimane 
                    F#7/5#        Bm7  E7
e chi invece lascia tutto e se ne va   
{eoc}
{colb}
Qui sono a riva 
nella spuma di un'onda
e qui invece mentre ballo il samba
certe volte
io vorrei saperne meno
di come va il mondo,
ormai non mi sorprende più
sentire ancora un soffio
di purezza essere terra, 
selva vergine, vergine 

 
Dimmi se questa Ú o non Ú magia
Bm7        E7
axé axé fortuna a te
chi dice che non Ú vero 
  C#m7/5b          F#7      Bm7
siamo obbligati ad essere felici
E7       Bm7
dimmi se questa Ú o non Ú magia
Bm7     E7
axé axé fortuna a te 
G7+
storie di chi rimane 
                    F#7/5#        Bm7  E7
e chi invece lascia tutto e se ne va   

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here