Fresca fresca – Angela Luce

Album

È contenuto nei seguenti album:

WikiTesti Ú un progetto gratuito, tutti possono collaborare inserendo testi, spartiti e video. Perché non collabori con noi?

Testo Della Canzone

Fresca fresca – Angela Luce di Angela Luce

‘O sentite ‘stu calore?
mamma bella sto squaglianno
nun capisco comme fanno certa gent ‘a cammina’
io pe’ mme pass ‘a jurnata int’ all’ acqua ‘e Margellina
m’ aize ‘e sette da’ matina pecché m’ aggia rinfresca’
fresca fresca sola sola ‘na persona se cunsola
cu’ ‘sti veste ca so’ asciute ah! si guadagna la salute
che piacere! che godere!
com’Ú bello respirare l’aria fresca del mio mare!
Int’ a casa m’ aggio mise ventitré ventilatori
si Mimì ven’ a ffa’ ammore je le dico lassa sta’
bellu mio comme te vene cu’ stu caldo ch’Ú ‘n inferno
ne parlammo int’ all’ inverno nun me voglio riscalda’
fresca fresca sola sola ‘na persona se cunsola
cu’ ‘sti veste ca so’ asciute ah! si guadagna la salute
che piacere! che godere!
ti rinfreschi dal calore
perché…..
nella stanza da dormire m’ aggio mise due ghiacciere
quann’ Ú ‘a sera che piacere comm’ Ú belle a gghi a coucher
come pranzo tutti i giorni quattro fette di spumone
‘na granita di limone, nu gelato e nu frappé
aaaaaah
fresca fresca sola sola ‘na persona se cunsola
cu’ ‘sti veste ca so’ asciute ah! si guadagna la salute
che piacere! che godere!
cu’ stu caldo che se more stongo fresca ‘a ‘int e ‘a fore
che piacere! che godere!
cu’ stu caldo che se more stongo fresca ‘a’ int e ‘a fore

Il testo contenuto in questa pagina Ú di proprietà dell’autore. WikiTesti Ú un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here