Fuori gioco – Mango

Album

È contenuto nei seguenti album:
1982 E’ pericoloso sporgersi

WikiTesti Ú un progetto gratuito, tutti possono collaborare inserendo testi, spartiti e video. Perché non collabori con noi?

Testo Della Canzone

Fuori gioco – Mango di Mango

Mare, nel petto mare
la salsedine risale
e mi pizzica la gola
Mare, nel mio cervello
il veliero si Ú incagliato
tra gli scogli della vita
Terra, Signora terra
togli questo tuo vestito
che mi sfugge dalle dita
Terra, coprimi
e da questa nostra unione
fa che nasca una regione
Cielo, tra gli occhi cielo
pure tu non ritrovi l’aquilone
senza vento senza il filo
Cielo, sei il respiro
attraversi i miei polmoni
ed esci nuvola di fumo

Negro mi vorrei
e un rock and roll farei
fuori fuori fuori gioco
zingaro vivrei
buffone dei giorni miei
fuori fuori fuori gioco
Ma sono qua
in questa realtà
di un caldo pomeriggio
che non va
mi fumerò quel poco che ho
e un’ora fuori gioco resterò

Sole, saggio orientale
dentro me
c’Ú una preda con l’affanno
dagli un attimo di sogno
Sole, ruffiano sai
la distanza che separa me
dall’essere il migliore

Negro mi vorrei
e un rock and roll farei
fuori fuori fuori gioco
zingaro vivrei
buffone dei giorni miei
fuori fuori fuori gioco
Ma sono qua
in questa realtà
di un caldo pomeriggio
che non va
mi fumerò quel poco che ho
e un’ora fuori gioco resterò

Il testo contenuto in questa pagina Ú di proprietà dell’autore. WikiTesti Ú un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here