Giorni contati – Night Skinny e Geolier Feat Noyz Narcos,Paky & Shiva- Testo della canzone

Il Testo della canzone di:
Giorni contati – Night Skinny e Geolier Feat  Noyz Narcos,Paky & Shiva

 


(Eoh, lo famo forte everyday)
(Eh, tutti i cazzo de' giorni)
Yo-Yo-Yo-Yo, Ski’, what you cookin' up?

Metto nuovi jeans, firmo un nuovo deal
Vengo dalla feccia, vuoi fottere me?
Fanculo il tuo team, fanculo il tuo film
Fanculo il tuo Omega, io fotto tutti e tre
Sono io la S come Superman
Ho cento cani dietro come la De Mon
Li faccio e poi li spendo come un business man
Tanto torna indietro come un boomerang
E odio i cops, bro
Ho mitra e pistole proprio come Black Ops
Tengo i soldi e le sostanze nella Vuitton
Perdi un rapper, prendi un altro
E dopo un altro ancora un altro
E tutti e tre sono il mio cazzo

Tras senza pass, vogl fa cass, mo che tass(?)
N'copp o tavl e po stapp e brindamm a sti nfam
Veng senza casc, svuot a cass, svuot a sacc
Spienn ’e sord ca tu tien e juorn cuntat
Quand sient papapapapapapa tien e juorn cuntat
Quand sient papapapapapapa tien e juorn cuntat

Il mondo è nostro, lo teniamo in tasca
Sono in coma in vasca
Questa è l'ultima bottiglia e non mi basta più
Collaudi i ferri senza fare domande
Questi vogliono una pioggia de sangue (Sono qui per te)
A 'sta festa entramo senza invito
In sette dentro a 'n vito
Niente cambio carte, sto servito
Cambio targhe, controllamo er market
Nel mirino metto a fuoco il target (Regola d'arte)
Quando il cash finisce la tua gang sparisce
Soldati (Oh), colpi che attraversano i vetri blindati (Tu-tu-tu-tu-tu-tu)
Guardi i prezzi sulla carta, c'hai i sordi contati
Bacia mamma che non torni, c'hai i giorni contati

Tras senza pass, vogl fa cass, mo che tass(?)
N'copp o tavl e po stapp e brindamm a sti nfam
Veng senza casc , svuot a cass , svuot a sacc
Spienn ’e sord ca tu tien e juorn cuntat
Quand sient papapapapapapa tien e juorn cuntat
Quand sient papapapapapapa tien e juorn cuntat

C’è una guerra tra i quartieri, fascicoli quadrati
La mia coscienza è sporca, la mischio con la Sprite
'Sto Paese è duro, cresce infami o soldati
E i ragazzini muoiono durante i sold out
Sono arrivato a un punto in cui ho nemici e fanatici
Per questo i miei amici nelle palle han giocattoli
Trasformano il tuo culo in spaghetti scolati
Principe a Milano, metto il regno davanti
Okay, big toys, big boys, sappiamo che hai i giorni contati
Nell’aldilà porterò i soldi contanti
La supercar mo sta sgommando sui falsi
E tu stupito perché il bagagliaio è davanti
Non c'è Cupido, ho il cuore che è pieno di tagli
Un millie a disco, Sony tiene i diavoli lontani
Dentro 'sti versi trovi solo fatti reali
Per questo i cops ascoltano tutti i miei brani

Pubblica i tuoi Testi!
Contattaci: [email protected]

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *