IFA pt.2 – Iron Flies Army Testo della canzone

    (LEON BRANCO)(RIT)
    sembra di stare in tv
    paga la legge kanun
    tagliamo lingue come babadook
    IFA è leggenda siamo sulla moon

    (LEON BRANCO)
    Ho conosciuto Tierre
    due mesi dopo fuori Solliciano
    poi ho conosciuto PV
    due mesi dopo fuori Sollicciano
    LB baby con gango dietro
    la cricca ti taglia come fosse vetro
    acchitta una raglia che supera il metro
    mia fratello galoppa con le Nike retro
    sulla maglia un coccodrillo
    sto giocando un altro campionato
    fammI un vaglia fa uno squillo
    tuo figlio sai che è un menOmato
    lEi mi vuole come uno stallone
    toro loco quando entro nel letto
    quattro pussy per ogni colore
    mio fratello taglia pure il vento
    lb baby un gorilla sul duomo cl logo dell’ IFA
    siamo i piu’ forti di zona per come rappiamo e lecchiamo la…

    (TIERRE)
    Minchia che caldo se sento minacce
    d’oro medaglie se l’ifa fa un passo
    l’odio mi danno e mi fanno le caccie
    stirO le barre e ci mangio per l’anno
    mamma ho un chiodo che punta diritto sul cranio
    calma se piscio li affogo un anno e li sdraio
    IFA leggenda come un minotauro
    coi piedi per terra e le mani sul cranio
    mi riempio l’agenda ma mica lo zaino
    se serve a tenermi lontano da te
    fuori sopra i palmi, grandi
    meglio se ti calmi ,Bambi
    una parola e il concetto rimane
    IFA è leggenda se chiedi alle strade

    (LEON BRANCO)(RIT)
    sembra di stare in tv
    paga la legge kanun
    tagliamo lingue come babadook
    IFA è leggenda siamo sulla moon

    (KANOVA)
    Siga in bocca senza mani
    a muratore Squiptari
    Kanova fotte il mercato
    da Firenze fino a Cali
    calcolo il mio conto in banca
    tu fra hai calcoli renali
    potevo fare un milione
    ma il migliore fra ha più piani
    sono quattro con me in casa
    meglio che non parli se sono con tu sai chi
    qui ragazzini ti scavallano la piazza
    chiEdono “lo vuoi?” se non vuoi,via da qui
    Gabri torna in zona te lo insegna come star qui
    prima di Miami già facevano gli applausi
    Firenze non parla mando un bacio a chi mi chiama
    Gabri non Kanova, non rispondo se mi chiami

    (PAROLA VERA)
    In strada sirene che spuntano dietro
    scrivo il mio nome su carne con un pezzo di vetro
    tu tu tu tutti lontani da un metro
    tutti lontani da me
    prima che scisse il divieto
    tutte lontane da te
    pure se paghi alle fighe il privè
    neanche se le offri il Moet
    chiami il tuo amico mon frerè
    ma poi quando parte la rissa dovè?
    Quando s’arriva mar rosso Mosè
    domiciliare,abituati
    io e miei compari da anni reclusi
    penitenziari,vedo i tg, leggo i giornali,
    voglio l’indulto
    troppi gli snitch
    pensano a Gucci ed Armani
    ripeto d sempre, sto meglio coi cani Perros
    meglio se scappi se vuoi non ti sbrani

    (LEON BRANCO) (RIT)
    sembra di stare in tv
    paga la legge kanun
    tagliamo lingue come babadook
    IFA è leggenda siamo sulla moon

    sembra di stare in tv
    paga la legge kanun
    tagliamo lingue come babadook
    IFA è leggenda siamo sulla moon

    LASCIA UN COMMENTO

    Please enter your comment!
    Please enter your name here