Il barone sbadiglione

Album

È contenuto nei seguenti album:

Testo Della Canzone

Il barone sbadiglione di Bambini

Marco Cantagalli e Elisabetta Gennari
(Parazzini – Castellari)

Al castello di Pompeo
C’eran strani cavalieri,
Aspettavano il torneo
Per uscire vincitori.

La regina Isabella,
Con al seguito l’ancella,
Come al solito si impegna
Di passarli in rassegna….:

C’è messere Lancillotto
Che sul naso ha un cerotto,
C’è il cavalier del vento
Che ha un foruncolo sul mento,
C’è anche il duca di Parenti
Che è rimasto senza denti…

Poi in fondo c’è il barone Sbadiglione…
Che è un grande dormiglione!

Sba – sba – sbadigliando
A – a-dagio adagio
Fa – fa – fa il contagio
A – a – a comando!

A – a-dagio adagio
Dà – dà – dà il contagio
A quei prodi cavalier…!

C’è messere Lancillotto
Che sonnecchia nel salotto,
Anche il cavalier del vento
Sta russando sul frumento,
E il duca di Parenti
Si addormenta sull’attenti…

E per colpa del barone Sbadiglione
Tutti fan la ninna nanna!

Sba – sba – sbadigliando
A – a-dagio adagio
Fa – fa – fa il contagio
A – a – a comando!

A – a-dagio adagio
Dà – dà – dà il contagio
A quei prodi cavalier…!
A quei prodi cavalier…!!!

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here