Il cammino

Album

È contenuto nei seguenti album:

2009 Ali e radici
2010 Ore 21: Eros Live World Tour 2009-2010

Testo Della Canzone

Il cammino di Eros Ramazzotti

Si parlava di te l’altra sera
si diceva che non canti più
quelle strofe di frontiera
belle come la tua gioventù

ma se il cuore ha un’ala spezzata
devi solo curarla perché
non è ancora la fermata
altri viaggi aspettano te

dall’istinto che hai
di non credere mai
è da questo lo sai
che riparte il cammino

ognuno di noi
ha la sua strada da fare
prendi un respiro ma poi
tu non smettere di camminare

anche se sembreranno più lunghe che mai
certe dure salite del cuore
c’è che ognuno di noi
può resistere sai
aggrappato ad un raggio di sole

e se la vita ci frega
quando prima ci esamina e poi
solo dopo ce la spiega
la lezione più dura per noi

ma ci insegna che ogni bufera
può strappare un bel fiore però
non l’intera primavera
non può raderla al suolo non può

dall’istinto che hai
di non cedere mai
è da questo lo sai
che riparte il cammino

ognuno di noi
ha la sua strada da fare
prendi un respiro ma poi
tu non smettere di camminare

si comincia a morire nell’attimo in cui
cala il fuoco di ogni passione

ognuno di noi
ha il suo pezzo di strada da fare
segui il passo di un sogno che hai
chi lo sa dove può arrivare
chi lo sa

ognuno di noi
ha il suo pezzo di strada da fare

anche se sembreranno più lunghe che mai
certe dure salite del cuore
c’è che ognuno di noi
può resistere sai
aggrappato ad un raggio di sole
il sole sopra di noi
sopra di noi

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

Accordi

   
(Intro: Dm C F Bb Dm C F Bb)

F C
Si parlava di te l’altra sera
Dm Bb
si diceva che non canti più
F C
quelle strofe di frontiera
Bb F
belle come la tua gioventù

F C
ma se il cuore ha un’ala spezzata
Dm Bb
devi solo curarla perchè
F C
non è ancora la fermata
Bb F
altri viaggi aspettano te

Bb F
dall’istinto che hai
Dm C
di non cedere mai
Bb F
è da questo lo sai
Dm
che riparte il cammino

F
ognuno di noi
Bb C
ha la sua strada da fare
F
prendi un respiro ma poi
Bb C
tu non smettere di camminare

Dm Bb
anche se sembreranno più lunghe che mai
F C
certe dure salite del cuore
A Dm
c’è che ognuno di noi
C F
può resistere sai
Bb C Dm F C Bb
aggrappato ad un raggio di sole

G D
e se la vita ci frega
Em C
quando prima ci esamina e poi
G D
solo dopo ce la spiega
C G
la lezione più dura per noi

G D
ma ci insegna che ogni bufera
Em C
può strappare un bel fiore però
C G
non l’intera primavera
G D
non può raderla al suolo non può

C G
dall’istinto che hai
Em D
di non cedere mai
C G
è da questo lo sai
Em
che riparte il cammino

G
ognuno di noi
C D
ha la sua strada da fare
G
prendi un respiro ma poi
C D
tu non smettere di camminare

Em C
si comincia a morire nell’attimo in cui
G D
cala il fuoco di ogni passione
B Em
c’è che ognuno di noi
D G
può resistere sai
C D Em F C Bb
aggrappato ad un raggio di sole

G
ognuno di noi
C D
ha il suo pezzo di strada da fare
G
segui il passo di un sogno che hai
C D
chi lo sa dove può arrivare
chi lo sa

G
ognuno di noi
C D
ha il suo pezzo di strada da fare
Em C
anche se sembreranno più lunghe che mai
G D
certe dure salite del cuore
A Dm
c’è che ognuno di noi
C F
può resistere sai
Bb C Dm F C Bb
aggrappato ad un raggio di sole
F C Bb
il sole sopra di noi
F C Bb
sopra di noi

****
grazie a manelsen

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here