Il giovanotto matto

Album

È contenuto nei seguenti album:

Testo Della Canzone

Il giovanotto matto di Ernesto Bonino

(di Lelio Luttazzi)
( Vorrei baciar i tuoi capelli neri )

Ieri sera mentre passeggiavo,
m’accadde un fatto,
un giovanotto matto
mi si accostò ad un tratto.

Mi invitò a sedere
in un caffè molto fuor di mano
e con accento strano
incominciò a narrar:

Conosco una bambina
ch’è bionda come l’or,
ma mai saprò parlarle
del mio amor.

Mia nonna Carolina
racconta che ai suoi dì
gli innamorati suoi
dicean così:

“Vorrei baciare
i tuoi capelli neri,
le labbra tue,
gli occhioni tuoi sincer”.

Però alla mia bambina,
ch’è bionda come l’or,
io mai saprò parlare
del mio amor.

“Vorrei baciare
i tuoi capelli neri,
le labbra tue,
gli occhioni tuoi sincer”.

Però alla mia bambina,
ch’è bionda come l’or,
io mai saprò parlare
del mio amor.

Io mai saprò parlare
del mio amor!

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

Canzoni Anni ’40

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here