Il leone e la gallina

Album

È contenuto nei seguenti album:

1972 Umanamente uomo: il sogno

Testo Della Canzone

Il leone e la gallina di Lucio Battisti

di: (Lucio BattistiMogol)

* Samuele Bersani1994 Freak
* Mina1994 Mazzini canta Battisti1996 Canzoni d’autore

La gallina coccodè
spaventata in mezzo all’aia
fra le vigne e i cavolfiori
mi sfuggiva gaia
Penso a lei e guardo te
che già tremi perchè sai
che fra i boschi o immezzo ai
fiori presto mia sarai
Arrossisci finchè vuoi
corri fuggi se puoi
Ma…
ah…
non servirà
Ma…
ah…
non servirà (STACCO)
C’era un cane un pò barbone
che legato alla catena
mi ruggiva come un leone
ma faceva pena
Penso a lui e guardo me
che minaccio chissà che
mascherato da leone
ma ho paura di te
Arrossisci tu che puoi
io ruggisco se vuoi
Ma…
ah…
cosa accadrà
Ma…
ah…
cosa accadrà (STACCO)
Sono io che scelgo te
o sei tu che scegli me
Sembra quasi un gran problema
ma il problema non c’è
Gira gira la gran ruota
e la terra non è vuota
Ad ognuno la sua parte
Saper vivere è un arte
Arrossisci finchè vuoi
corri fuggi se puoi
Ma…
ah…
non servirà
Ma…
ah…
non servirà

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

[nextpage title=”Accordi per chitarra”]

Accordi

   
         Do                                                      Sol
La gallina coccodé spaventata in mezzo all'aia
            Fa               Do               Sol 
fra le vigne e il cavolfiore mi sfuggiva gaia
            Do                                                     Sol
Penso a lei e guardo te che già tremi perché sai
                 Fa                            Do               Sol 
che fra i boschi o in mezzo ai fiori presto mia sarai
          Fa                                 Do          Lam
Arrossisci finché vuoi corri fuggi se puoi 
Sol      Fa    Do                 Sol    Fa       Do
ma      a       non servirà,  ma      a       non servirà

Sol  Do Fa Sol      Sol Do Fa Sol

            Do                                                     Sol
C'era un cane un po' barbone che legato alla catena 
         Fa                      Do             Sol 
mi ruggiva come un leone ma faceva pena
            Do                                                          Sol
Penso a lui e guardo me  che minaccio chissà che
          Fa            Do                Sol 
mascherato da leone ma ho paura di te
      Fa                                 Do          Lam
Arrossisci tu che puoi io ruggisco se vuoi 
Sol      Fa    Do                   Sol    Fa    Do
ma      a      cosa accadrà,  ma      a     cosa accadrà

Sol   Do Fa Sol     Sol Do Fa Sol

Do                                                         Sol
Sono io che scelgo te o sei tu che scegli me 
               Fa                      Do               Sol 
sembra quasi un gran problema  ma il problema non c'è
         Do                                                     Sol
Gira gira la gran ruota che la terra non è vuota  
        Fa                   Do             Sol 
ad ognuno la sua parte saper vivere è un arte
       Fa                                   Do          Lam
Arrossisci finché vuoi corri fuggi se puoi 
Sol      Fa    Do                 Sol    Fa       Do
ma      a       non servirà,  ma      a       non servirà

Sol   Do Fa Sol    Sol Do Fa Sol 
Do Fa Do   Sol     Do  Fa     Do       Sol    
Sol   Do Fa Sol    Sol Do Fa Sol

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here