Il lupo

Introduzione

image_pdfCrea Pdfimage_printStampa

Album

È contenuto nei seguenti album:

2003 Ladra di vento

Testo Della Canzone

Il lupo di Giorgia

Che occhi grandi che hai…
per scrutarmi meglio
che mani grandi che hai…
per trattenermi ancora meglio
ehi, le mani la pelle, i miei occhi,
mi tocchi, mi chiami, mi stringi,
mi tingi di viola
e lasci il tuo odore tra le lenzuola
che labbra rosse che hai…
per conquistarmi meglio
capisco quello che vuoi…
ma non mi voglio più pentire!
ehi, le rose, le spine, i sospiri mi catturi
mi cerchi e poi piangi, mi parli, svanisci
lo so io resisto ma tu non capisci
ho paura ho lacrime
malgrado quello che farai
resto muta ho bisogno che ci sei
fino a domani
resta fino a domani
che tenerezza che fai…
per incolparmi meglio
mi chiedo se capirai…
non capirai!
ho paura ho lacrime
malgrado quello che farai
resto muta ma ho bisogno che ci sei
fino a domani
resta fino a domani
un cristallo di sale e’ caduto dagli occhi
e si posa su me
fino a domani,
resta fino a domani
ehi, le rose, le spine, i sospiri mi catturi
mi cerchi e poi piangi,
così mi ferisci
lo so io resisto, ma tu non capisci
ho paura ho lacrime
malgrado quello che farai
resto muta ma ho bisogno che ci sei
fino a domani,
resta fino a domani
un cristallo di sale e’ caduto dagli occhi
e si posa su me
tu non lo vedrai
tu non lo sai
tu non capirai…
che labbra rosse che hai
che occhi grandi che hai
che labbra rosse che hai
che occhi grandi che hai
che tenerezza che fai…
attenta al lupo!

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here