Il peperone

Introduzione

Indice

Album

È contenuto nei seguenti album:

Testo Della Canzone

Il peperone di Edoardo Vianello

(Carlo RossiEdoardo Vianello)

DA QUANDO TU PRENDI TU PRENDI IL SOL LEONE

SEI ROSSA SPELLATA SEI COME UN PEPERONE

BAGNATA DALL’ACQUA DALL’ACQUA DI SALE

BACIATA DAL VENTO CHE VIENE DAL MARE

ACCANTO ALLA RIVA PIAN PIANO TI LASCI

BRUCIARE DAL SOL

CON TUTTE LE CREME MASSAGGI LA PELLE

MA GIORNO PER GIORNO TI RIEMPI DI BOLLE

LE GAMBE LE BRACCIA IL NASO E LE SPALLE

TI LASCI BRUCIAR

DA QUANDO TU PRENDI TU PRENDI IL SOL LEONE

SEI ROSSA SPELLATA SEI COME UN PEPERONE

DA QUANDO TU PRENDI TU PRENDI IL SOL LEONE

SEI ROSSA SPELLATA SEI COME UN PEPERONE

ORMAI PURE ALL’OMBRA CONTINUI A SCOTTARTI

NEMMENO LA LUNA RIESCE A CALMARTI

APPENA TI STRINGO TU URLI TU PIANGI

MIO PALLIDO AMOR

AVEVI LE LABBRA COSI’ VELLUTATE

E OGGI LE HAI ROSSE COSI’ SCREPOLATE

CHE SEMBRA CH’IO BACI L’ORTICA DI UN

CAMPO INGIALLITO DAL SOL

DA QUANDO TU PRENDI TU PRENDI IL SOL LEONE

SEI ROSSA SPELLATA SEI COME UN PEPERONE

DA QUANDO TU PRENDI TU PRENDI IL SOL LEONE

SEI ROSSA SPELLATA SEI COME UN PEPERONE

AH AH

AH AH

AH AH AH AH

AH AH AH AH AH

AH AH AH AH AH AH

AH AH AH AH AH

AH AH AH AH AH AH

AH AH AH AH AH AH AAH

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here