Il Riccardo

Album

È contenuto nei seguenti album:

Testo Della Canzone

Il Riccardo di Giorgio Gaber

(di Gaber)

Uuuuh, che noia qui al bar, che noia la sera,
la sera vedersi qui al bar

Come entro, ci trovo il Maffini,
il Maffini ch’e’ sempre depresso.
Fra un sospiro, un lamento e un espresso

ha negli occhi l’infelicita’

Poi c’e’ l’Aldo, il Turchetti e il Carmelo
e un balordo che chiamano Dante.
Dice lui che fa il rappresentante,
di che cosa, nessuno lo sa

Ma per fortuna che c’e’ il Riccardo
che da solo gioca al biliardo.
Non e’ di grande compagnia
ma e’ il piu’ simpatico che ci sia

ma e’ il piu’ simpatico che ci sia.

Uuuuh, che noia qui al bar, che noia la sera,
la sera vedersi qui al bar

Entra la Ines con quella biondina,
che ho saputo che vive a Voghera.
Non c’e’ santi vien qui ogni sera,
se ci parlo non rispondera’

Poi c’e’ il Nico, che gioca al pallone,

mette giu’ un sacco d’arie e pretese.
Cambia d’abito sei volte al mese,
e’ riserva pero’ in serie A.

Ma per fortuna che c’e’ il Riccardo
che da solo gioca al biliardo.
Non e’ di grande compagnia
ma e’ il piu’ simpatico che ci sia

ma e’ il piu’ simpatico che ci sia.

Uuuuh, che noia qui al bar, che noia la sera,
la sera vedersi qui al bar.

In saletta i ras del ramino
puntuali son li dalle nove.
Sempre i soliti mai facce nuove.
Dio che noia la sera qui al bar.

Non vi dico che cosa e’ il padrone
se dimentico di consumare.
Non mi molla continua a fissare
finche’ crollo e non prendo un caffe’.

Ma per fortuna che c’e’ il Riccardo
che da solo gioca al biliardo.
Non e’ di grande compagnia
ma e’ il piu’ simpatico che ci siaaaa
Non e’ di grande compagnia
ma e’ il piu’ simpatico
ma e’ il piu’ simpatico
ma e’ il piu’ simpatico
che ci siaaaa
flic po pu patata’,
ma e’ il piu’ simpatico che ci siaaaa.

Che noia qui al bar, che noia la sera,

la sera vedersi qui al bar.

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

Accordi

   
C
Uuuuh, che noia qui al bar, che noia la sera,
   G7                             G7              C
la sera vedersi qui al bar. Coro (Che noia qui al bar)

C                           G
Come entro, ci trovo il Maffini,
                              C
il Maffini ch'e' sempre depresso.
          F                        C
Fra un sospiro, un lamento e un espresso
         G7              C          G7        C
ha negli occhi l'infelicita'. Coro (L'infelicita')

C                                      G
Poi c'e' l'Aldo, il Turchetti e il Carmelo
                             C
e un balordo che chiamano Dante.
     F                        C
Dice lui che fa il rappresentante,
         G7             C   G7   C
di che cosa, nessuno lo sa.      

C          G7                 C
Ma per fortuna che c'e' il Riccardo
       G7                C
che da solo gioca al biliardo.
    F                   C
Non e' di grande compagnia
                 G7            C
ma e' il piu' simpatico che ci sia.

Coro:

Ma per fortuna che c'e' il Riccardo
che da solo gioca al biliardo.
Non e' di grande compagnia

Gaber:

ma e' il piu' simpatico che ci sia.

Db
Uuuuh, che noia qui al bar, che noia la sera,
                       Ab7        Ab7             Db
la sera vedersi qui al bar. Coro (Che noia qui al bar)

Db                            Ab7
Entra la Ines con quella biondina,
                             Db
che ho saputo che vive a Voghera.
         Gb                  Db
Non c'e' santi vien qui ogni sera,
      Ab7              Db          Ab7         Db
se ci parlo non rispondera'. Coro (non rispondera')
{column_break}

Poi c'e' il Nico, che gioca al pallone,
che gioca al pallone,
mette giu' un sacco d'arie e pretese.
Cambia d'abito sei volte al mese,
e' riserva pero' in serie A.

Db        Ab7                  Db
Ma per fortuna che c'e' il Riccardo
       Ab7                 Db
che da solo gioca al biliardo.
          Gb            Db
Non e' di grande compagnia
              Ab7              Db
ma e' il piu' simpatico che ci sia.

Coro:

Ma per fortuna che c'e' il Riccardo
che da solo gioca al biliardo.
Non e' di grande compagnia

Gaber:

ma e' il piu' simpatico che ci sia.

D
Uuuuh, che noia qui al bar, che noia la sera,
   A7                  D          A7              D
la sera vedersi qui al bar. Coro (Che noia qui al bar)

D                       A7
In saletta i ras del ramino
                        D
puntuali son li dalle nove.
     G                    D
Sempre i soliti mai facce nuove.
        A7                  D          A7             D
Dio che noia la sera qui al bar. Coro (la sera qui al bar)

Non vi dico che cosa e' il padrone
se dimentico di consumare.
Non mi molla continua a fissare
finche' crollo e non prendo un caffe'.

D          A7                D
Ma per fortuna che c'e' il Riccardo
       A7                  D
che da solo gioca al biliardo.
       G                D
Non e' di grande compagnia
              A7               D
ma e' il piu' simpatico che ci sia.


Coro:

Ma per fortuna che c'e' il Riccardo
che da solo gioca al biliardo.
Non e' di grande compagnia

Gaber:
               A7
ma e' il piu' simpatico, il piu' simpatico,
       G                D
non e' di grande compagnia,
flic po pu patata',
              A7               D
ma e' il piu' simpatico che ci siaaaa.
D
Che noia qui al bar, che noia la sera,
 A7                     D
la sera vedersi qui al bar.

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here