Il ritorno – Gianni Morandi

Album

È contenuto nei seguenti album:

2006 Il tempo migliore

Testo Della Canzone

Il ritorno – Gianni Morandi di Gianni Morandi

(MorraMaurizio FabrizioGianni Morandi)

un clandestino salito a bordo

da chissà che periferia

nascosto giù nella stiva in fondo

mentre la nave fila via

e tra un secondo se poi mi volto

vedrò sparire la città

mi resterà solo il tuo ricordo

il mare ci dividerà

tu mi saluti appena già te ne vai

ed io ritorno nel mondo

là dove so che non sarai

forse li avrò tutti contro

e tu non mi aiuterai

questo veleno che prendo

il male che mi distruggerà

mi sta facendo morire

ma dicono che passerà

rimango qui a fissare il vuoto

e l’orizzonte un po’ più in là

e quel tanto che c’è d’ignoto

e l’inquietudine che dà

c’è qualche cosa di troppo immenso

nel silenzio che ora è qui

sembra che tutto abbia un senso

anche se poi non è così

ti stai allontanando sempre di più

ed io ritorno nel mondo

là dove so che non ti avrò

mi muoverò sullo sfondo

e non mi ci abituerò

e come tutta la gente

cercherò un po’ di serenità

soltanto mi chiedo dove

e quando se non sei con me

e come tutta la gente

cercherò un po’ di felicità

soltanto mi chiedo dove

e quando se non sei con me

e come se non sei con me

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here