Il saggio

Album

È contenuto nei seguenti album:

1995 Lungo le vie del vento

Testo Della Canzone

Il saggio di Nomadi

Alla montagna andava il saggio,

che qui da noi era di passaggio,

lungo il sentiero lo incontrai,

dai ti prego stai, ti prego stai,

io mi siedo ma una cosa resta,

vento e tempesta fanno festa,

la montagna ti guarda e ti gira intorno,

amore ed odio in un girotondo…

Alla montagna andava il saggio,

un uomo solo, col suo coraggio,

lungo il sentiero lo incontrai,

dai ti prego stai, ti prego stai,

io mi siedo ma una cosa resta,

vento e tempesta fanno festa,

la montagna ti guarda e ti gira intorno,

amore ed odio in un girotondo,

nel cuore della realtà,

nel cuore della verità,

potrai essere quel che vuoi,

allora liberati e vai.

Alla montagna andava il saggio,

che qui da noi era di passaggio,

lungo il sentiero lo incontrai,

dai ti prego stai, ti prego stai,

io mi siedo ma una cosa resta,

vento e tempesta fanno festa,

la montagna ti guarda e ti gira intorno,

amore ed odio in un girotondo,

nel cuore della realtà,

nel cuore della verità,

potrai essere quel che vuoi,

allora liberati e vai…

Alla montagna andava il saggio,

che qui da noi era di passaggio,

alla montagna andava il saggio,

sempre più solo col suo coraggio

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

[nextpage title=”Accordi per chitarra”]

Accordi

   
Intro: D/B-/A G/D x 2

D                        B-
Alla montagna andava il saggio,
           A  G          D
che qui da noi era di passaggio, 
                       B-
lungo il sentiero lo incontrai, 
              A  G          D
dai ti prego stai, ti prego stai, 
E-                 G
io mi siedo ma una cosa resta, 
B-               D
vento e tempesta fanno festa, 
    E-                     G
la montagna ti guarda e ti gira intorno, 
B-                   D
amore ed odio in un girotondo… 


Intro x 1


Alla montagna andava il saggio, 

un uomo solo, col suo coraggio, 

lungo il sentiero lo incontrai, 

dai ti prego stai, ti prego stai, 

io mi siedo ma una cosa resta, 

vento e tempesta fanno festa, 

la montagna ti guarda e ti gira intorno, 

amore ed odio in un girotondo, 
G          A         B-
nel cuore della realtà, 
G          A         B-
nel cuore della verità, 
G      A      B-   F#-  G 
potrai essere quel che vuoi, 
G       A         D
allora liberati e vai. 


Intro x 1


Alla montagna andava il saggio, 

che qui da noi era di passaggio, 

lungo il sentiero lo incontrai, 

dai ti prego stai, ti prego stai, 

io mi siedo ma una cosa resta, 

vento e tempesta fanno festa, 

la montagna ti guarda e ti gira intorno, 

amore ed odio in un girotondo, 

nel cuore della realtà, 

nel cuore della verità, 

potrai essere quel che vuoi, 

allora liberati e vai… 


Intro x 1


Alla montagna andava il saggio, 

che qui da noi era di passaggio, 

alla montagna andava il saggio, 

sempre più solo col suo coraggio



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here