Il tamburo battuto

Stampa Testo                                    

Album

È contenuto nei seguenti album:

1971 Parabola
1980 Luci a San Siro

Testo Della Canzone

Il tamburo battuto di Roberto Vecchioni

(Vecchioni)

Lo so d’aver vissuto in altri tempi
la gioia d’essere vivo e stanco
da giovane la gioia del tamburo battuto
la mia vita difesa pensando ad alta voce

Ma poi calò la piana gioia del tamburo battuto
l’aria mi si estingue,
mio Dio la voglia di gridare
e solo un grido oscuro sogno
ahimè! l’essere vivo come al gioco del domino interrotto
come la notte se improvvisa mi sveglia la luna fra le dita

Lo so d’aver vissuto in altri tempi
per tutto ciò che amavo e sentivo mio
con tante parti di domino diverse
e l’incerto sorriso di una donna nel cuore

Ma poi calò la piana gioia del tamburo battuto
l’aria mi si estingue,
mio Dio la voglia di gridare
e solo un grido oscuro sogno
l’essere vivo come al gioco del domino interrotto
come la notte se improvvisa mi sveglia la luna fra le dita
la la la la la la la la la la la la

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *