In via sparano – Folkabbestia

Introduzione

Indice

 

Album

È contenuto nei seguenti album:

Testo Della Canzone

In via sparano – Folkabbestia

Quanta Bella Gente Pettinata Ed Altruista

Cammina Con Lo Sguardo Incollato Alla Vetrina

Quanta Bella Gente Poi Ti Guarda Incuriosita

Oppure Gira Al Largo Forse Alquanto Innervosita

Quanta Bella Gente Vedi Passeggiare Piano

Quanta Brava Gente Sempre In Via Sparano.

Mi Sento Uno Normale Non Ho Niente Di Speciale

E Se Un Dito Mi Fa Male Vado Tosto All’ospedale

Riesco Sempre A Controllare L’espressione Del Mio Viso

Sotto La Mia Barba Solo L’ombra Di Un Sorriso

Nato Sotto Il Segno Della Vergine Vivo Con La Mia Bilancia

Anche La Più Piccola Emozione Mi Fa Doler La Pancia!

Vivo Come Vivo Col Permesso Di Soggiorno

Mangio Come Mangio Bevo Come Bevo E Poi Non Dormo,

Vivo Come Vivo Anche Se Mi Sento Morto

Ogni Tanto Resto Immobile Nei Miei Pensieri Assorto

Vivo Come Vivo Con Problemi D’intestino

Lasciando Tutto Quanto Nelle Mani Del Destino!

Quanta Brava Gente Che Ritorna Dall’arena
Con La Sciarpa Colorata Ed In Mano La Bandiera
Quanta Bella Gente Che Sorride Dallo Schermo
Mentre Chiede Un Contributo Per La Vita Dell’infermo
Non So Cosa Voglio Alla Fine Vorrei Essere Un Perdente
Per Mandare Alla Malora Tutta Quella Brava Gente

Vivo Come Vivo Col Permesso Di Soggiorno
Mangio Come Mangio Bevo Come Bevo E Poi Non Dormo
Vivo Come Vivo Anche Se Mi Sento Morto
Ogni Tanto Resto Immobile Nei Miei Pensieri Assorto
Vivo Come Vivo Con Problemi D’intestino
Lasciando Tutto Quanto Nelle Mani Del Destino!

I’m Feeling Insane Loosing My
Mind Stroming My Brain

 

 

 



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here