Inutili parole

Album

È contenuto nei seguenti album:
2012 Ovunque

Testo Della Canzone

Inutili parole di Virginio Simonelli

Mi ritrovo di nuovo qui senza di te a guardare la notte passare.
Lungi il Tevere guardo riflettersi Roma che sembra sentire.
Non m’importa neppure sapere che qui resteranno le tue follie.
Voglio solo tornare a sentire la notte soltanto con le mie mani,
le mie mani.

E non sai quanto tempo
per riuscire a convincermi che
di noi resteranno solo i lividi.
E non sai quanto tempo
per cercare di credere che
di noi resteranno solo inutili
parole.

Sembra assurdo pensare che in fondo sarà tutto dimenticato
per sempre
dentro i soliti errori di chi non ha più molte cose da dirsi.
Non m’importa neppure sapere che qui resteranno le tue follie.
Finalmente riesco a sentire
la notte soltanto con le mie mani, le mie mani.

E non sai quanto tempo
per riuscire a convincermi che
di noi resteranno solo i lividi.
E non sai quanto tempo
per cercare di credere che
di noi resteranno solo inutili
parole.

Non tornare.
Non guardarmi più.

E non sai quanto tempo
per riuscire a convincermi che
di noi resteranno solo i lividi.
E non sai quanto tempo
per cercare di credere che
di noi resteranno solo inutili
parole.
Parole…

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here