Io sono di nessuno

Album

È contenuto nei seguenti album:
1976 Bella

Testo Della Canzone

Io sono di nessuno di Marcella Bella

Io sono di nessuno,
Se tu mi lasci sola,
Fine domenica, volti di plastica,
Non sono di nessuno,
E sto sbagliando ancora,
Quando telefono e poi ributto giù se non rispondi tu

Io sono di nessuno,
Queste due mani fredde,
Ma come può suonare un pezzo di violino,
Crudele il mio bambino.
Crudele il mio bambino,
Io sono libera,
Ma non so scegliere ormai nemmeno un cinema,
Io sono di nessuno, di nessuno, di nessuno,
Quest’amore chi lo vuole più,
Forse io che ho dato meno,

E sono di nessuno,
E sto sbagliando ancora,
Davanti alla tua porta,
E tu farai l’amore, magari senza amore,
E la tua fretta che, offende molto più di un’elemosina,
Non salverà nessuno

Due occhi in mezzo ai fiori,
E sento all’inchino
Disintegrare il cuore,
Per andare ad aprire,
Crudele il mio bambino,
Due occhi in mezzo ai fiori,
E cosa vuole ancora,
Io non la conosco e non ci vengo fuori,

Io sono di nessuno, di nessuno, di nessuno,
Quest’amore chi lo vuole più,
Forse io che ho dato meno,
E sono di nessuno,
E sto sbagliando ancora,
Davanti alla tua porta,
E tu farai l’amore, magari senza amore,
E la tua fretta che, offende molto più di un’elemosina,
Non salverà nessuno,
Io sono libera,
Ma non so scegliere ormai nemmeno un cinema.
Io sono di nessuno
Crudele il mio bambino
Io sono libera,
Ma non so scegliere ormai nemmeno un cinema,
Io sono di nessuno.

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here