Katia

Album

È contenuto nei seguenti album:

1993 Acustica

Testo Della Canzone

Katia di Eugenio Finardi

( Finardi – Porciello – Finardi )

La vedevo tutti i giorni andando a scuola
non sono mai riuscito a dirle una parola
la guardavo camminare da lontano
con i suoi capelli biondi ed i libri in mano
Non ricordo neanche più che faccia aveva
ma l’odore della nebbia di mattina
quando mi vestivo in fretta per far prima
e fingere di essere lì per caso quando usciva

Chissà Katia
Chissà adesso Katia cosa fa
Oh Katia
Il mio primo amore tanto tempo fa

Io cercavo di attirare la sua attenzione
ma ero un bambino goffo e non sapevo come
e poi c’era un tipo che si chiamava Sansone di cognome
che aveva gli occhi verdi e giocava da Dio a pallone
aveva gli occhi verdi e la pelle scura
e la faccia di uno che non ha avuto mai paura
che giocava ancora meglio se sapeva che lei guardava
e le brillava lo sguardo quando gli sorrideva

Chissà Katia
Chissà adesso Katia cosa fa
Oh Katia
Il mio primo amore tanto tempo fa

Chissà adesso tu come sarai
se ti sei sposata e quanti figli hai
se sarai felice e ti ci riconoscerai
se ti brilleranno gli occhi e se sorriderai
pensando a quel ragazzo
che non ti ha parlato mai

Chissà Katia
Chissà adesso Katia cosa fa
Oh Katia
Forse adesso Katia capirà

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

[nextpage title=”Accordi per chitarra”]

Accordi

   
intro : RE SOL RE LA7/4 LA7
   RE             SOL            RE
La vedevo tutti i giorni andando a scuola
         SIm            SOL       RE    LA7/4 LA7
non sono mai riuscito a dirle una parola
       RE         SOL     SIm  LA
la guardavo camminare da lontano
      RE           SOL         LA        RE RE4
con i suoi capelli biondi ed i libri in mano

Non ricordo neanche piu' che faccia aveva
ma l'odore della nebbia di mattina
quando mi vestivo in fretta per far prima
e finger d'esser li' per caso quando usciva

                 SIm MIm   RE         SOL    RE         LA7/4 LA7
RIT: ... chissa' ka /  ti/ a, chissa' adesso katia cosa fa
   SOL LA  RE SOL       RE          SOL   LA    RE
oh ka /ti /a,    il mio primo amore tanto tempo fa

Io cercavo di attirar la sua attenzione
ma ero un bimbo goffo e non sapevo come
e poi c'era un tipo che si chiamava sansone di cognome
che aveva gli occhi verdi e giocava da dio a pallone

aveva gli occhi verdi e la pelle scura
e la faccia di uno che non ha mai avuto paura
e giocava ancora meglio se sapeva che lei guardava
e le brillava lo sguardo quando gLi sorrideva

RIT ... chissa' katia, ...

(arpeggio)
MIm           DO      RE
chissa'adesso tu come sarai
      MIm           DO           RE
se ti sei sposata e quanti figli hai
MIm       DO            RE       SOL
se sarai felice e ti ci riconoscerai
        MIm          DO           MIm      LA
e se ti brillera' lo sguardo e se sorriderai
RE              SOL                LA         RE
pensando a quel ragazzo che non ti ha parlato mai

RIT: ....

(finale secondo rit)
... katia, chissa' adesso katia cosa fa
oh katia, forse adesso katia capira'



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here