La canzone dell’estate – Siberia Testo della canzone

La canzone dell’estate – Siberia Testo della Canzone. Wikitesti.com è la più grande enciclopedia musicale italiana, sul nostro sito oltre i testi delle canzoni potete trovare: traduzioni delle canzoni, accordi per chitarra, spartiti musicali e molto altro.

TESTO

Il Testo della della canzone Di: La canzone dell’estate – Siberia

Ciao, mi hai levato le parole
Con i miei ventisei anni
Sono entrato in depressione
Sono un uomo e sono un fiore
Fatto di masturbazione
Tu che hai gli occhi belli
Insegnami a cambiare per amore
Ma quando viene giorno
E torna la mia rabbia
E torna la mia voglia
Di non restare solo
Mi lasci steso al suolo
Non chiedermi perché

[Ritornello]
Certe volte penso che non sarò mai
La canzone dell'estate
Me lo fai capire sempre quando te ne vai
Non sai quanto mi fai male

[Strofa 2]
Ciao, ti saluto con la mano
Mentre parti c'è un dolore
Che ricresce piano piano
Mi trascina per la strada
Mi fa essere migliore
Mi fa credere all'infanzia, ai sogni
Ed alle persone
Ma quando viene giorno
E torna la mia rabbia
E torna la mia voglia
Di rivoltare il mondo
Ti sento tutta intorno
Non chiedermi perché

[Ritornello]
Certe volte penso che non sarò mai
La canzone dell'estate
Me lo fai capire sempre quando te ne vai
E non sai quanto mi fai male
E quando viene giorno
E torna la mia voglia
Di rivoltare il mondo
Ti sento tutta intorno
Non chiedermi perché

Certe volte penso che non sarò mai
La canzone dell'estate
Me lo fai capire sempre quando te ne vai
E non sai quanto mi fai male
Tu mi fai male
Tu mi fai male
Tu mi fai male
Tu mi fai male

Ecco una serie di risorse utili per Siberia in costante aggiornamento

Tutti i TESTI delle canzoni di Siberia

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here