La canzone che piace a te

Album

È contenuto nei seguenti album:

Testo Della Canzone

La canzone che piace a te di Festival di Sanremo 1958

(di CutoloDe PaolisRuccione)
Claudio VillaDuo FasanoNilla PizziAurelio Fierro

Questa tua canzone spensierata,
che per caso fu inventata,
fa tanto furor.
Dice: non mi voglio innamorare,
voglio ridere e giocare,
coi sogni e l’amor.
Son d’accordo, non dico no,
perciò come te canterò.

La canzone che piace a te
piace pure a me
e lo sai perchè?
Non fa pensare a niente,
si canta per cantar,
indifferentemente,
così senza pensar.
La canzone che viene e va,
quella che ci da
la felicità,
l’impara facilmente
chi si vuol divertir,
la canta pur la gente
che non la vuol sentir.
Mettiamo una domenica nel cuore,
vestiamo a festa questo nostro amore,
diciamo che la vita è tanto bella,
tanto bella così com’è.
La canzone che piace a te
piace pure a me,
e lo sai perchè?
Non fa pensare a niente,
si canta per cantar,
indifferentemente,
così senza pensar.

Ah! Ah! Ah!
Ah! Ah! Ah!
non fa pensar a niente
si canta per cantar
indifferentemente
così senza pensar.
Non fa pensare a niente
si canta per cantar
indifferentemente,
così senza pensar.

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here