La donna è mobile

Album

È contenuto nei seguenti album:

Testo Della Canzone

La donna è mobile di Giuseppe Verdi

(di Giuseppe Verdi – F. M. Piave)
Dall’opera “Rigoletto” di Giuseppe Verdi

Enrico CarusoLuciano PavarottiGiuseppe Di StefanoCelso Albelo
Mario LanzaAlfredo KrausRoberto AlagnaCarlo BergonziVittorio GrigoloJosé Carreras
*Andrea Bocelli1995 Viaggio Italiano1997 A night in Tuscany2000 Statue of liberty concert2000 Verdi

La donna è mobile qual piuma al vento,
muta d’accento e di pensiero.

Sempre un amabile leggiadro viso,
in pianto, in riso, è menzognero.

La donna è mobil qual piuma al vento,
muta d’accento e di pensier,
e di pensier, e di pensier.
E’ sempre misero chi a lei s’affida,
chi le confida mal cauto il core!

Pur mai non sentesi felice appieno
chi su quel seno non liba amore!

La donna è mobil qual piuma al vento,
muta d’accento e di pensier,
e di pensier, e di pensier.

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

[nextpage title=”Accordi per chitarra”]

Accordi

     
B F# B F#



  B          F#
La donna è mobile

                B
Qual piuma al vento

           F#
Muta d'accento

E di pensiero

   B         F#
Sempre un amabile

            B
Leggiadro viso

                 F#
In pianto o in riso

È mensognero

  C#7        F#
La donna è mobile

    D#m7         G#m
Qual piuma al vento

  F#7       G#m
Muta d'accento

 F#          F#         B F# B F# B
E di pensierE di pensier 
         


 F#         B F# B F#
E di pensier 

      

 B         F#
È sempre misero

                B
Chi a lei s'affida

            F#
Chi le confida

Mal cauto il cor

   B          F#
Pur mai no sentesi

            B
Felice appieno

               F#
Chi sul quel seno

Non liba amor

  C#7        F#
La donna è mobile

    D#m7         G#m
Qual piuma al vento

  F#7       G#m
Muta d'accento

 F#           F#         B F# B F# B
E di pensier E di pensier          

 F#
E di pensier

***

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here