Là dove stanno gli dei – Nomadi

The music band Nomadi on a terrace. From left, Umberto Maggi, Augusto Daolio, Beppe Carletti, Paolo Lancellotti, Chris Dennis. Asiago (VI), Italy, 1974.

Album

È contenuto nei seguenti album:

1995 Lungo le vie del vento

Testo Della Canzone

Là dove stanno gli dei – Nomadi

Chiudere gli occhi e tornare all’inizio del tempo,camminare ridendo sulle onde dell’oceano,

là dove stanno gli dei, là dove stanno nascosti,

i padroni del vento e dell’oscurità,

una pagina vuota ed i pensieri più belli,

di un poeta ormai stanco di vecchie contrade,

giocare fra i prati, far solchi nell’erba,

riempire gli occhi di verdi pianure,

là dove stanno gli dei, la dove stanno nascosti,

i padroni del vento e dell’oscurità,

e fissar con gli occhi il sole, per non vederci più,

ed ascoltare il vento forte, per non sentirci più,

e sarà, sarà vero,

quello che sentirai…

Chiudere gli occhi e tornare all’inizio del mondo,

camminare piangendo sulle onde dell’oceano,

là dove stanno gli dei, là dove stanno nascosti,

i padroni del vento e dell’oscurità,

una pagina vuota ed i pensieri più belli,

di un poeta ormai stanco di vecchie contrade,

giocare fra i prati, far solchi nell’erba,

riempire gli occhi di verdi pianure,

là dove stanno gli dei, là dove stanno nascosi,

i padroni del vento e dell’oscurità

e fissar con gli occhi il sole, per non vederci più,

ed ascoltare il vento forte, per non sentirci più,

e sarà, sarà vero,

quello che sentirai…

Là dove stanno gli dei,

Là dove stanno gli dei,

Là dove stanno gli dei,

Là dove stanno gli dei…

 
[nextpage title=”Accordi per chitarra”]

Accordi

   
Intro: A-/E-/A-/E- x2

A-                      E-                  A-           E-
Chiudere gli occhi e tornare all’inizio del tempo,
A-          E-                     A-           E-
camminare ridendo sulle onde dell’oceano,
   G               A-                      E-
là dove stanno gli dei, là dove stanno gli dei
   G             A-
là dove stanno nascosti
  G           A-                 E-
i padroni del vento e dell’oscurità, (là dove stanno nascosti)
              A-                 E-
i padroni del vento e dell’oscurità.

Intro x1

A-         E-                      A-      E-
Una pagina vuota ed i pensieri più belli
A-                E-                   A-     E-
di un poeta ormai stanco di vecchie contrade,
A-            E-                A-
giocare fra i prati e far solchi nell’erba,
              E-                A-
giocare fra i prati e far solchi nell’erba,
             E-                A-
riempire gli occhi di verdi pianure,
             E-                A-
riempire gli occhi di verdi pianure,
                   E-           G         A-
là dove stanno gli dei, là dove stanno nascosti,
                   E-           G         A-
là dove stanno gli dei, là dove stanno nascosti,
              E-         G       A-    E-
i padroni del vento e dell’oscurità,

     F                    A-        G           E-
e fissar con gli occhi il sole per non vederci più
   G    A-            C          G            E-
ed ascoltare il vento forte per non sentirci più
    A-       F    G               A-
e sarà, sarà vero quello che sentirai…

Intro x2

Chiudere gli occhi e tornare all’inizio del mondo,
camminare piangendo sulle onde dell’oceano,
là dove stanno gli dei, là dove stanno gli dei,
là dove stanno nascosti
i padroni del vento e dell’oscurità, (là dove stanno nascosti)
i padroni del vento e dell’oscurità.

Intro x1

Una pagina vuota ed i pensieri più belli
di un poeta ormai stanco di vecchie contrade,
giocare fra i prati e far solchi nell’erba,
giocare fra i prati e far solchi nell’erba,
riempire gli occhi di verdi pianure,
riempire gli occhi di verdi pianure,
là dove stanno gli dei, là dove stanno nascosti,
là dove stanno gli dei, là dove stanno nascosti
i padroni del vento e dell’oscurità

e fissar con gli occhi il sole per non vederci più
ed ascoltare il vento forte per non sentirci più
e sarà, sarà vero quello che sentirai…

Intro x2 (stop)

A-/E-/A-/E-

   A-              E-      A-              E-
Là dove stanno gli dei, là dove stanno gli dei,
   A-              E-      A               E-
Là dove stanno gli dei, là dove stanno gli dei…

Intro x2        

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here