La mia libertà – Franco Califano

Album

È contenuto nei seguenti album:

1981 La mia libertà
1982 Califano in concerto dal Blue Moon di Ogliastro Marina
1990 Non mi riconosco in nessuno
1999 Tu nell’intimità
2002 White Collection – The Best of Franco Califano (Cd 2)
2010 Franco Califano

Testo Della Canzone

La mia libertà  di Franco Califano

(di: Franco CalifanoMarocchiArtegiani)

* Al Rangone1983 Con simpatia

Ho una chitarra per amica
e con voce malandata
canto e suono la mia libertà.

Se sono triste canto piano,
se sono in forma suono forte,
così affronto la mia sorte.

Se non amo grido abbasso anche
se non mi è concesso
dico sempre quello che mi va.

Se voglio un corpo
e un po’ d’affetto,
faccio un giro cerco un letto
e una donna che ci sta.

Chi mi vuole prigioniero
non lo sa che non c’è muro
che mi stacchi dalla libertà.

Libertà che ho nelle vene,
libertà che mi appartiene,
libertà che è libertà.

Vivo la vita così alla giornata
con quello che da’
sono un’ artista e allora
mi basta la mia libertà.

Da una finestra
si affaccia una donna
che un sorriso mi fa.

E’ una di quelle,
ma è bella e stasera mi va.
Passo un’ora in sua compagnia
e poi vado via.

Non mi fido di nessuno
sono rose e crisantemo
suono e canto la mia libertà.

Se sono triste suono piano,
se sono in forma canto forte
così affronto la mia sorte.

Una donna innamorata
anche quella più pulita
prima o poi le corna te le fa.

Tanto vale andare avanti
e trattare con i guanti
solo questa libertà.

Vivo la vita così alla giornata
con quello che da’
sono un’ artista
e allora mi basta la mia libertà
da una finestra
si affaccia una donna
che un sorriso mi fa.

E’ una di quelle,
ma è bella e stasera mi va.
Passo un’ora in sua compagnia
e poi vado via

 

 
[nextpage title=”Accordi per chitarra”]

Accordi

   
(arpeggiata)
Do
Ho una chitarra per amica e con voce malandata
                       Sol7
canto e suono la mia libertà.

Se sono triste canto piano, se sono in forma suono forte,
                       Do
così affronto la mia sorte.

Se non amo grido abbasso anche se non mi è concesso
                     Sol7         Fa
dico sempre quello che mi va.
                                  Do
Se voglio un corpo e un po' d'affetto,
                          Sol7                        Do
faccio un giro cerco un letto e una donna che ci sta.

Chi mi vuole prigioniero non lo sa che non c'è muro
                      Sol7         Fa
che mi stacchi dalla libertà.
                     Do                          Sol7
Libertà che ho nelle vene, libertà che mi appartiene,
                    Do
libertà che è libertà.
Do      Domaj7   Do6        Do                 Sol7
Vivo la vita così alla giornata con quello che da'
                                        Do
sono un' artista e allora mi basta la mia libertà.
           Domaj7      Do6         Do           Sol7
Da una finestra si affaccia una donna che un sorriso mi fa.
Rem          Rem7        Mi7              Lam
E' una di quelle, ma è bella e stasera mi va.
Fa                Do              Sol7
Passo un'ora in sua compagnia e poi vado via.
                  Do
Non mi fido di nessuno sono rose e crisantemo
                       Sol7
suono e canto la mia libertà.

Se sono triste suono piano, se sono in forma canto forte
                      Do
così affronto la mia sorte.

Una donna innamorata anche quella più pulita
                      Sol7           Fa
prima o poi le corna te le fa.
                     Do                    Sol7
Tanto vale andare avanti e trattare con i guanti
                 Do
solo questa libertà.

Vivo la vita così alla giornata con quello che da'

sono un' artista e allora mi basta la mia libertà

da una finestra si affaccia una donna che un sorriso mi fa.

E' una di quelle, ma è bella e stasera mi va.

Passo un'ora in sua compagnia e poi vado via.
Do         Domaj7      Do6       Do         sol7
Na  na  na  na  na na na na na na na na na na na......

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here