La pennichella

Album

È contenuto nei seguenti album:

Testo Della Canzone

La pennichella di Canzoni Romane

Broccoli – PerrettaVerde – Caruso (1980)

PARLATO:
Oh! oh! oh! Lo sai perchè la gente s’arrovella
e dice che la vita nun è bella?
Perchè je tocca de campà de corza,
e stretta in una morza,
nun c’ha pi er tempo della pennichella;
ossìa, quella mezz’ora de dormita,
che se faceva nonno!
La quale, drento ar treno della vita…
è er supplemento rapido dèr sònno!

CANTATO:
La pennichella classica, ha il suo cerimoniale,
bisogna stà alle regole, perchè sinnò nun vale,
er letto è sconsigliabile, ch’er sònno la te passa,
ce vo’ le sedia a dondolo, o ‘na poltrona bassa!
E a questo punto, metti a cuccia er cane e accosta le persiane;
ma non le chiude tutte ch’è ‘no sbajo, lassace uno spiraglio,
perchè il brusìo del mondo, t’arrivi in sottofondo…
La vita te diventa un po’ più bella, e capirai che d’è la pennichella!

La pennichella è classica, e cià le norme sue,
l’orario è categorico, sul giro delle due!
Appena stàmo a tavola, insorge lo sbadiglio,
chiedi permesso agli ostipi, saluta moglie e figlio!
E a questo punto, metti a cuccia er cane e accosta le persiane;
ma non le chiude tutte ch’è ‘no sbajo, lassace uno spiraglio,
perchè il brusìo del mondo, t’arrivi in sottofondo…
La vita te diventa un po’ più bella, e capirai che d’è la pennichella!

E a questo punto, metti a cuccia er cane e accosta le persiane;
ma non le chiude tutte ch’è ‘no sbajo, lassace uno spiraglio,
perchè il brusìo del mondo, t’arrivi in sottofondo…
La vita te diventa un po’ più bella, e capirai che d’è la pennichella!

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here