La signora di 30 anni fa – Achille Togliani

 

Album

È contenuto nei seguenti album:

Testo Della Canzone

La signora di 30 anni fa – Achille Togliani

(di Dino LeoniNatoli)
Luciano VirgiliLuciano TajoliFerruccio TagliaviniClaudio Villa

Il cuore mio indiscreto
pace ancor non si dà,
sempre più sveglio e più irrequieto
non si rassegna alla sua età.

Oggi m’ha ricordato,
in gran segreto,
una signora di
trent’anni fa.

Nel millenovecentodiciannove,
vestita di voile e di chiffon
io v’ho incontrata non ricordo dove,
nel corso oppure a un ballo-cotillon.

Ricordo gli occhi, gli occhi solamente,
segnati un pò con la matita blu,
poi vi giurai d’amarvi eternamente.
Vi chiamavate … non ricordo più.

Poi vi condussi … non ricordo dove,
e mi diceste … non ricordo più.
Nel millenovecentodiciannove
vi chiamavate forse … gioventù.

La vita mia è perduta
se l’amore se ne va
oggi il mio cuore che non muta
che non si piega alla sua età
cerca la sua signora sconosciuta
una signora di trent’anni fa’!

Ricordo il primo bacio che t’ho dato
tremando di emozione e di passion
un bacio lieve e timido ho posato
fra quei capelli dolci alla garçon
Poi vi condussi non ricordo dove
e mi diceste non ricordo più
nel millenovecentodiciannove
vi chiamavate forse gioventù!



1 COMMENTO

  1. Mancano tutte le parole della seconda parte:

    La vita mia è perduta
    se l’amore se ne va
    oggi il mio cuore che non muta
    che non si piega alla sua età
    cerca la sua signora sconosciuta
    una signora di trent’anni fa’!

    Ricordo il primo bacio che t’ho dato
    tremando di emozione e di passion
    un bacio lieve e timido ho posato
    fra quei capelli dolci alla garçon
    Poi vi condussi non ricordo dove
    e mi diceste non ricordo più
    nel millenovecentodiciannove
    vi chiamavate forse gioventù!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here